10 euro di marijuana non pagati: il pusher gli sottrae il telefono

10 euro di marijuana non pagati: il pusher gli sottrae il telefono

I carabinieri di Todi hanno sorpreso un giovane a Marsciano a spacciare marijuana: lo si apprende da una nota stampa che i militari hanno diffuso; si tratta di un diciassettenne straniero residente a Marsciano.
Pare che da tempo il giovane fosse sotto l’occhio dei militare che ieri hanno deciso di effettuare una perquisizione nella casa in cui abita nel corso della quale sono stati trovati «diversi grammi di marijuana».
Dagli accertamenti pare che sia emerso che il minore riforniva di droga, sempre a Marsciano, altri suoi coetanei, usando anche la forza in quei casi in cui non veniva subito saldato il debito, fino ad impossessarsi del cellulare di un suo “cliente” colpevole di non aver pagato 10 euro di erba.
Il 17enne ora si trova agli arresti domiciliari, come ordinato dal Gip del tribunale dei minori.