Calcio marscianese: tutti gli incroci di giornata

Calcio marscianese: tutti gli incroci di giornata

Si partiva per fare grandi cose, raggiungere una salvezza tranquilla e togliersi qualche soddisfazione: per ora il Villabiagio si è invece trasformata in matricola terribile e guarda tutti dall’alto in basso in Serie D. Contro il Fiorenzuola sarà un altro esame importante per capire quali possano essere le ambizioni di questa piccola grande realtà calcistica: sul campo della quasi centenaria compagine piacentina, i rossoblu arrivano forti dei loro 15 punti, proprio con una lunghezza di vantaggio sui rivali di questa giornata. Per gli emiliani, ancora imbattuti, miglior difesa del torneo e secondo miglior attacco dietro i marscianesi: ci sono tutti i presupposti per una grande partita.

Per la Nestor (7 pt), dopo lo scivolone di due settimane fa, il cammino è ripartito nel migliore dei modi, grazie alla vittoria in trasferta contro il Thyrus, ma ora servirà trovare continuità nei risultati: l’incrocio casalingo col Giove (4 pt) è di quelli non impossibili, ma anche da non sottovalutare, visto che un’eventuale vittoria potrebbe riportare i biancoazzurri nei piani alti della classifica. Per gli ospiti due soli gol a referto fin qui, con un pareggio esterno ed una vittoria interna arrivati negli ultimi due turni.

In Prima Categoria le marscianesi stentano a decollare e sono tutte relegate dall’ottava posizione in giù. Nonostante l’ultima uscita negativa (sconfitta 2-1 col Real Sant’Orsola) è il Via Larga quello messo meglio: 5 punti, metà classifica, ma ancora zero alla casella vittorie in casa. Col CollepepePantalla (1 pt) è un’occasione da non perdere per far gioire i propri tifosi. Ammeto e Sant’Orsola, a pari merito a 4 punti, si sfideranno per uscire dalla zona calda della classifica, con i gialloblu che potranno contare sul fattore campo. Compito difficile per il Papiano, che in trasferta contro il Bastia (8 pt) cercherà di risalire la china dopo un avvio di stagione non all’altezza: 1 solo punto, frutto del pareggio interno (2-2 col Rivo) di una settimana fa e peggiore attacco dell’intero lotto, reparto che tra l’altro si è sbloccato proprio nell’ultimo turno.

In Seconda Categoria anche Spina e Castello delle Forme devono trovare ancora il bandolo della matassa. Lo Spina ha trovato i suoi unici 3 punti contro la cenerentola Torgiano ed oggi, contro il Pozzo, avrà la possibilità di raddoppiare il bottino in classifica. Non sarà facile. Occasione ghiotta invece per il Castello delle Forme (1 pt): unica formazione in Umbria a secco di gol segnati, può sbloccarsi contro l’Atletico Massa (2 pt), diretta concorrente nelle posizioni più basse. Ritrovare morale e smuovere finalmente la classifica è possibile. I Giovani Schiavo (9 pt) anche in questa settimana potrebbero ben figurare e avvicinarsi alle prime della classe: sul proprio campo, infatti, il Collepepe ha raccolto due sconfitte e gli unici 3 punti in classifica li ha incassati contro il debole Torgiano. Per i marscianesi, invece, due vittorie su due in trasferta, con 9 gol segnati e uno solo subito.

COMMENTS

DISQUS: 0