16 tirocini formativi “nascosti”. Pilati polemico

16 tirocini formativi “nascosti”. Pilati polemico

È ancora in guerra col Comune di Marsciano il Consigliere Andrea Pilati, che dopo un’estate caldissima sulle discussioni che ormai tutti ben conoscono, “sgrida” l’Amministrazione sul poco risalto dato a ben 16 tirocini formativi per giovani disoccupati, riguardanti il territorio della Zona Sociale 4.
E’ ovviamente la particolare situazione occupazionale del territorio a far storcere il naso al Consigliere di opposizione, che si domanda come sia possibile dare così poca visibilità ad una possibilità, seppure ristretta e di carattere temporaneo, che potrebbe fare la differenza per molti. Di seguito il comunicato rilasciato dallo stesso Pilati, con all’interno alcune informazioni utili per chi volesse partecipare ed inviare la propria candidatura per i tirocini in questione.

Attenzione la scadenza ultima per inviare le domande è il 13 settembre.

Avviso pubblico per l’attivazione di n.16 tirocini formativi per disoccupati o inoccupati di età compresa tra i 19 e i 40 anni nella Zona sociale n. 4 finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.
Come si legge nel testo del bando la misura è “finalizzata a contrastare l’esclusione sociale delle fasce giovanili, che, come evidenziato dai dati statistici, restano inattivi e scoraggiati, con grande spreco di competenze e di risorse. Il numero di persone di tale fascia di età nella Zona Sociale 4 è pari a 30.051 (dati ISTAT)”.
Il comunicato non avremmo dovuto farlo noi, ma il Comune di Marsciano quale capofila della Zona N. 4; forse non l’ho visto io o forse non c’è stata la volontà di dare visibilità a questa iniziativa (il bando è presente nel sito istituzionale del Comune, nella sezione bandi e avvisi ed esiti, ndr). Inoltre il bando è di brevissima durata dal 30 agosto al 13 settembre e c’è poco tempo anche solo per reperire i documenti necessari. La compilazione dell’odiato ISEE richiede tempo e alcuni CAF sono già occupati fino a date successive alla scadenza del bando!
Certo i posti sono davvero pochi, tuttavia per quanto mi riguarda dobbiamo dare massima diffusione a questo tipo di provvedimenti che dovrebbero favorire l’avvicinamento (o il riavvicinamento) al mondo del lavoro.
Non si può non evidenziare come ancora una volta il Comune di Marsciano ricorra in maniera smodata allo strumento dell’ISEE che in questo tipo di bando dovrebbe avere una importanza assolutamente secondaria rispetto alle competenze, ma purtroppo non è così. Aveva forse senso – e sottolineo forse – mettere un ISEE di ingresso (che nel bando è 21.000 €), ma diversificare i punteggi significa non attribuire alcun valore al merito, cosa profondamente errata quando si tratta di andare ad offrire la propria opera presso musei, biblioteche e uffici cultura.

–> SCARICA: Avviso tirocini formativi 
–> SCARICA: Domanda formato .rtf
–> SCARICA: Griglia di valutazione

COMMENTS

DISQUS: 0