A Settembre piovono vinacce a Marsciano

A Settembre piovono vinacce a Marsciano

E’ così oramai da quattro anni: arriva settembre, il fresco, l’autunno ed insieme arrivano anche i camion di vinacce al Cerro; quest’anno con una differenza, invece dei salsicciotti (silobag) c’è un monte nel piazzale che ospita gli scarti d’uva al cerro.
Un monte impattante a livello visivo posto proprio all’ingresso di Marsciano e sopra al quale stanno lavorando incessantemente pale e trattori per continuare a distendere le tonnellate di vinacce che ogni giorno arrivano a Marsciano.

Il tutto ora sorge sopra un piazzale di cemento e non più sul terreno vergine come in precedenza; i silobag ci sono ancora ma in questa fase fanno da bordo a questa montagna ogni giorno più alta ed ancora soltanto parzialmente coperta; da quello che si può vedere le vinacce vengono pressate ad ogni livello e piano dopo piano vengono poi coperte con dei teli.

Probabilmente si parlerà anche di questo nell’assemblea che è stata convocata per giovedì sera al circolo ACLI di Papiano Stazione alle ore 21, incontro promosso dalla coalizione che candidò Sabatino Ranieri 4 anni fa ovvero da Marsciano Democratica, Movimento per la qualità della vita e Lavoro e ambiente: si parlerà della localizzazione delle aziende insalubri con Valeria Passeri, avvocato che in più occasioni si è occupato di tematiche ambientali.

COMMENTS

DISQUS: 0