Alla cena di classe dopo mezzo secolo

Alla cena di classe dopo mezzo secolo

“Mi avete fatto rivivere gli anni della mia giovinezza”. Bastano queste poche, commosse, parole per capire quanto sia stato emozionante rivedersi dopo mezzo secolo. A pronunciarle, durante il pranzo al ristorante Calvana, è stata la professoressa di francese Margherita Margaritelli. Attorno alla tavolata le ragazze della classe III A della scuola media Gabriele D’Annunzio. Quelle dell’anno scolastico 1966-67.

Per l’occasione sono tornate anche le ex studentesse che ora vivono a Bologna, Terni e Perugia. Per tutte l’appuntamento era davanti alla loro vecchia scuola. Alcune hanno continuato a vedersi, altre un po’ meno. Non sono mancati i “Ma tu sei???”. Poi un rifiorire di ricordi. Gli scherzi fatti ai professori. Ripensare alla “starnutina” seminata sulla cattedra, e i relativi starnuti dell’ignaro professore, hanno fatto sorridere e anche ripensare a quei docenti che le hanno seguite negli anni delle scuole medie. Un velo di tristezza ha offuscato i cuori quando sono state ricordate tre compagne che non ci sono più: Maria Grazia Antonini, Rita Marianeschi e Mery Ripiccini.

L’idea di ritrovarsi dopo cinquant’anni è nata per caso. Lo scorso mese di maggio Emiliana Tenca ha fatto visita all’amica Emanuela Todini a Bologna. Quando è saltata fuori la foto della III A, ha preso forma l’idea di rivedersi. Emiliana, tornata a Marsciano, ha iniziato a cercare le antiche compagne di scuola. Tutte hanno risposto con gioia all’idea di rivedersi. Sabato 23 settembre non lo dimenticheranno tanto facilmente. Tutte presenti all’appello: Mariella Bregliozzi, Marcella Brustenga, Patrizia Cai, Rosanna Codini, Maria Rita Covarino, Nadia Falini, Silvana Fringuelli, Lorena Gernini, Serena Manucci, Maria Grazia Ripiccini, Gabriella Ronconi, Tiziana Salani, Oriana Sargentini, Anna Sisti, Emiliana Tenca, Manuela Todini, Loredana Trotta e Martina Vinti.

COMMENTS

DISQUS: 0