Allerta meteo: per il momento pochi disagi, ma riprendono le piogge

Allerta meteo: per il momento pochi disagi, ma riprendono le piogge

E’ stato diramato dal Centro Funzionale Regionale un bollettino di allerta meteo per queste ore: fino alla mezzanotte di oggi (mercoledì) è previsto un rischio idrogeologico moderato mentre dalla mezzanotte alle 14 di venerdì la criticità sarà elevata per rischio idrogeologico e moderata per rischio idraulico.

Pioggia e novembre sono un binomio che non porta nulla di buono a Marsciano ma si spera che gli insegnamenti degli altri anni possano limitare (o meglio eliminare) eventuali danni; la Protezione Civile è già al lavoro con una quindicina di uomini e stanno monitorando i corsi d’acqua; particolare preoccupazione per il Nestore e, soprattutto, per i corsi secondari come Genna, Caina e gli altri torrenti.

La Protezione Civile sta iniziando in questi momenti ad avvertire la popolazione che risiede nelle zone più a rischio: particolare attenzione quindi per chi è stato colpito già dall’alluvione negli scorsi anni; i pericoli sono soprattutto per scantinati e piani interrati; chi vive nelle zone più a rischio cerchi di evitare scantinati e garage e di mettere al sicuro quello che è facilmente spostabile.

Particolare attenzione quindi per chi vive in zone depresse o a ridosso dei corsi d’acqua, anche di quelli secondari; attenzione anche quando si passerà sopra ai ponti, soprattutto quelli più piccoli; pericoli anche a livello idrogeologico per eventuali frani e smottamenti che possono portare al blocco di alcune strade o alla caduta di alberi.

Per monitorare la situazione in tempo reale collegatevi al sito del Centro Funzionale della Regione Umbria www.cfumbria.it mentre per segnalare criticità potete chiamare la Polizia Municipale di Marsciano al numero 0758747255 o il coordinatore della Protezione Civile al 366 9063655

ORE 17:05 – COMUNICATO DELLA PROT CIV MARSCIANO

Possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse. — Possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale.

6 NOVEMBRE – ORE 12:00

Nella notte e nella mattinata di oggi pochi disagi, fortunatamente, nel territorio marscianese; la Protezione Civile sta monitorando la parte nord del territorio comunale mentre gli agenti della Polizia Municipale vigilano sulla parte sud del Comune; nessun danno è stato segnalato nonostante le piogge intense di questa notte; già in mattinata il Centro Funzionale aveva in qualche modo ridimensionato l’allerta, anche se rimane la criticità elevata fino alle 12 di venerdì.

I maggiori disagi sono dovuti a forazze intasate che hanno creato piccoli allagamenti nelle strade; a Papiano un fosso che costeggia la strada Pimpinelli ha buttato ma la via è ancora praticabile.

Come detto già da ieri sono i piccoli fossi ed i fiumi minori a destare qualche preoccupazione; il Genna ed il Caina hanno raggiunto la loro portata massima nella notte intorno alle 23 ma il livello è rimasto molto al di sotto dei valori di guardia; in questo momenti i due fiumi stanno aumentando nuovamente la loro portata ma entro i limiti del normale.

Dalle 12 di ieri mattina sono caduti nel marscianese circa 35 mm di pioggia e l’intensità maggiore si è avuta nella serata di ieri, fra le 18:30 e le 19:30.

6 NOVEMBRE ORE 16:30

Nuovo avviso diffuso dal Comune di Marsciano:

“Persistono condizioni di instabilità con precipitazioni sperse ed irregolari nel corso della giornata anche a carattere temporalesco tendenti ad intensificarsi nel pomeriggio ed attenuarsi in serata.

Possibili allagamenti localizzati delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse. Possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale. 
www.cfrumbria.it

Intanto riprende a piovere e continua il monitoraggio dei corsi d’acqua e di eventuali smottamenti da parte dei volontari della Protezione Civile e degli agenti della Polizia Municipale; al momento non si segnalano problematiche.


SI RACCOMANDA A TUTTI LA MASSIMA ATTENZIONE

AGGIORNAMENTI SU QUESTA PAGINA