Anche Marsciano nella piattaforma dei pagamenti online

Anche Marsciano nella piattaforma dei pagamenti online

Dal 1° giugno 2018 il Comune di Marsciano ha aderito alla piattaforma PagoUmbria, messa a disposizione dalla Regione Umbria per i pagamenti elettronici. In questo modo cittadini e imprese possono effettuare direttamente on line la maggior parte dei pagamenti nei confronti dell’ente, dai servizi alle sanzioni amministrative.

In particolare il Comune di Marsciano ha attivato il pagamento verso i seguenti servizi: sanzioni codice della strada, sanzioni amministrative, parcheggi, mense scolastiche, trasporti scolastici, nido d’infanzia, scuola di musica, locazioni, concessioni cimiteriali, lampade votive, diritti di segreteria, permessi di costruire. Restano al momento esclusi da questa soluzione on line i pagamenti tributari quali la Tari, la Tosap e altri.

Cittadini e imprese possono accedere alla nuova piattaforma direttamente dall’homepage del sito istituzionale www.comune.marsciano.pg.it, cliccando sul logo “PagoUmbria” e visualizzando l’elenco dei servizi presenti. Quindi si viene guidati fino al pagamento che può essere effettuato immediatamente con bonifico bancario, carta di debito o credito, altre modalità digitali come paypal, o scaricando un bollettino che può essere pagato in un momento successivo in banca o alle poste. L’utente ha anche la possibilità di verificare lo stato dei pagamenti precedenti accedendo ad un’area riservata. Per informazioni e assistenza è possibile contattare il numero 848.883366 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00 oppure inviare una e-mail a servicedesk@umbriadigitale.it.

“L’attivazione dei pagamenti on line con l’adesione alla piattaforma PagoUmbria – sottolinea il Sindaco Alfio Todini – è un nuovo servizio e un passo in avanti verso i cittadini, le imprese e i professionisti che vorranno, speriamo numerosi, utilizzare tale sistema. In pochi minuti, da casa o dal proprio ufficio, si possono effettuare i propri pagamenti, verificarne lo stato e provvedere in modo semplice, diretto e sicuro”.

COMMENTS

DISQUS: 0