Anna Offredi subentra a Giorgio Brunori

Anna Offredi subentra a Giorgio Brunori

“Buona la seconda” per il Movimento 5 Stelle di Marsciano, che ha individuato il suo nuovo rappresentante in consiglio comunale. 

Anna Offredi ha accettato l’incarico, che le spettava di diritto quale seconda dei non eletti, dopo il rifiuto di Domenico Catrambone.

Si completa quindi con la surroga in consiglio la sostituzione di Giorgio Brunori, il candidato sindaco alle recenti elezioni.

Dimissioni destinate ad aprire forse una fase nuova tra i grillini marscianesi, anche alla luce delle sue dichiarazioni e di quelle con cui lo stesso Catrambone ha annunciato non solo il suo diniego, rinunciando a subentrare a Brunori, ma l’uscita dallo stesso movimento.

Tocca quindi alla Offredi, la cui surroga è stata ufficializzata nella seduta di giovedì scorso.

Anche il neo consigliere pentastellato affida al web le sue prime parole, che sono poi quelle pronunciate nel discorso nell’assemblea comunale.

“Il mio primo augurio – si legge sul blog – è che le ore che spenderemo insieme in questo luogo vengano utilizzate per il bene del nostro paese, affinché il consiglio comunale sia la casa naturale della politica.

Parola questa fin troppo spesso abusata e bistrattata ma che resta comunque una delle forme più alte dell’impegno nel sociale. La mia speranza è infatti che chi è seduto qui non lo debba a un capriccio o a un calcolo, poiché credo che ciò non dovrebbe essere frutto di giochi di potere, facendo perdere l’occasione di dare il massimo per il nostro territorio. Tutti noi, infatti, siamo stati scelti dai nostri cittadini e a loro dobbiamo rispondere del nostro operato.

E per me – spiega l’esponente dei grillini – sarà questo l’impegno grande che ben volentieri mi assumo”. 

Non manca il “grazie”’ al consigliere uscente. “Lo stesso impegno – conclude la Offredi – che prima di me aveva preso il consigliere Brunori, al quale vanno tutti i miei ringraziamenti per l’attività svolta e per l’impegno costante profuso nei confronti del Meetup M5Sdi Marsciano”.Un grazie cui si unisce il rammarico per la decisione presa da Brunori, che la Offredi definisce “benevola e veloce”. Chissà se tutti, all’interno del movimento, la pensano così.