Arriva Marsciano Arte Giovani. E si fa in quattro

Arriva Marsciano Arte Giovani. E si fa in quattro

Note, immagini, integrazione, cultura, sociabilità e molto altro. In una parola: arte. In tre parole: Marsciano Arte Giovani, la rassegna artistica che prenderà il via il primo di settembre e si ripeterà per altre tre giornate – 6,7, e 8 settembre –, celebrando il suo nono anno di vita, grazie all’impegno della Cooperativa Onda, del comune di Marsciano e altri soggetti del tessuto associativo locale.

Quattro intense giornate per una macchina organizzatrice che è in movimento da tempo ed ha già selezionato le 30 opere che saranno esposte a Palazzo Pietromarchi a cornice della manifestazione intera: per tutto il mese di settembre, infatti, lavori sperimentali di arti visive, quadri, installazioni, video e sculture accompagneranno quanti vorranno addentrarsi in questa rassegna artistica affiancata, a poca distanza, dalla mostra fotografica “The garage (ricomincio da zer0)” di Roberto Arcangeli.

Per rendere tutto più sfizioso e fruibile al maggior numero di visitatori, il festival si trasforma anche in Mag Educational, rivolgendo la propria attenzione al mondo degli under 8: workshop gratuiti che aiuteranno aspiranti artisti (e non) ad avvicinare (e capire) il mondo dell’arte. Venerdì 6 settembre Caterina Laura guiderà i piccoli nel mondo dei suoni e dei ritmi musicali (4-6 anni); sabato 7 settembre Michela Marchesini aiuterà i bambini nella costruzione di scacciapensieri e acchiappasogni (6-8 anni); domenica 8 settembre Daniele Marchesini terrà un mini laboratorio di cartonage, per realizzare segnalibri e sagome da appendere (6-8 anni). Per prenotazioni scrivere a marscianoartegiovani@gmail.com o telefonare al 3939122695.

Grande attenzione, infine, all’integrazione culturale, sempre al centro della vita quotidiana del comune marscianese, con un’intera giornata di lavori dedicata alla Romania, attraverso suoni, immagini e racconti provenienti dal paese dell’est Europa.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FESTIVAL

Domenica 1 settembre

“Ensemble Suoni di Donne”: trenta musiciste provenienti proporranno un repertorio di genere vario.

Esibizione del “Berimbau Trio”: omaggio al variopinto e complesso mondo della musica brasiliana e che allieterà la serata viaggiando tra bossa-nova, afro sambas e i ritmi di Gilberto Gil e dei Tropicalisti.

Venerdì 6 settembre

La Romania protagonista con la sua arte e il suo folklore. Mostra fotografica “Oriente europeo: la terra sospesa” per scoprire la suggestiva regione rumena di Maramures attraverso le immagini di Felician Sateanu.

Conferenza “Uno sguardo sulla Transilvania: Marsilio Ficino e la Transilvania del re illuminato Matei Corvin” di Viorel Igna, presidente dell’Associazione Culturale “Amicizia Italia-Romania” di Perugia.

Installazione video-fotografica “Vampiri nella storia” curata dalla Consulta dei Giovani di Marsciano.

I Rumeni di Marsciano sono i protagonisti delle interviste raccolte nel documentario “Due generazioni a confronto” realizzato da Alvaro Angeleri e Matteo Berlenga.

La serata proseguirà con una degustazione ragionata di prodotti e piatti tipici rumeni cucinati dai volontari dell’Associazione Rumeni d’Italia di Marsciano.

Concerto di piazzetta San Giovanni del gruppo Laudari Din che proporrà un repertorio ricco di coinvolgenti musiche popolari rumene e moldave.

Sabato 7 settembre

“Orchestra giovanile dell’Umbria”: dalle 18:30 musiche di Canali e Vivaldi, eseguite dall’organico nato nel gennaio 2013, con l’intento di dare l’opportunità agli allievi delle varie scuole comunali della regione di fare un’esperienza aggregativa e formativa.

“Tributo a Bob Dylan”: realizzazione da parte della band marscianese “Reailroad mama kiss my blues”.

Domenica 8 settembre

Mercatino del riuso:la seconda ‘inaspettata’ vita degli oggetti.

“Giovani, artisti e disoccupati”: presso la Sala Capitini, tavola rotonda dedicata alla riflessione sullo scollamento contemporaneo fra arte e mondo del lavoro. Interverranno lo storico dell’arte Andrea Baffoni, la prof.sa Alessandra Migliorati dell’Università degli Studi di Perugia, il prof. Aldo Iori dell’Accademia delle Belle Arti “P. Vannucci” di Perugia e il critico d’arte Giorgio Bonomi. A conclusione della tavola rotonda si terrà la premiazione del concorso “Premio creatività città di Marsciano”.

Maratona teatrale In Itinere che vedrà susseguirsi quattro fra compagnie e artisti: Gli Scavalcamontagne di Marsciano, la danzatrice e coreografa Giovanna Rovedo, Marisa Riso e Rafael Silva, per finire con Massimiliano Ciofini.

Il programma completo di MAG 2013 è disponibile sul blog della manifestazione mag-marscianoartegiovani.blogspot.it e su Facebook Marscianoartegiovani.