Arriva “Vita indipendente”: bando a sostegno della disabilità

Arriva “Vita indipendente”: bando a sostegno della disabilità

Il Comune di Marsciano, in qualità di Comune capofila della Zona Sociale n. 4 della Media Valle del Tevere, ha pubblicato un avviso per l’accesso ai benefici concessi per i progetti personali per la “Vita Indipendente”, finalizzati allo sviluppo progressivo dell’autonomia delle persone con disabilità residenti nei Comuni della Zona Sociale.

Vita Indipendente significa, per le persone con disabilità, la possibilità di vivere con piena consapevolezza, assumendosi la responsabilità delle proprie scelte nel perseguire, alla pari con gli altri, la propria autonomia possibile: questo obiettivo si realizza attraverso un percorso assistenziale ad impatto possibilmente decrescente che preveda l’utilizzo di soluzioni personalizzate definite sulla base delle caratteristiche di ogni singolo richiedente. Il progetto, in quanto teso a garantire il pieno sostegno nell’intero percorso di vita per l’inclusione sociale della persona con disabilità, è condiviso con i soggetti istituzionalmente preposti, anche al fine di organizzare i servizi e le prestazioni da attivare in modalità complementare a quelli già attivati.

Il contributo per la realizzazione del progetto di “Vita Indipendente” può essere concesso per la regolare assunzione di un assistente, per la locazione dell’unità immobiliare nella quale è realizzato il progetto per la “Vita Indipendente”, per i costi relativi agli ausili tecnologici all’autonomia personale. Le domande pervenute saranno sottoposte a verifica di regolarità formale e completezza della documentazione e quindi alla successiva istruttoria in base all’ordine cronologico di ricezione e alla disponibilità delle risorse finanziarie. La valutazione tecnica delle domande è effettuata da apposita Commissione, convocata e coordinata dall’Ufficio di Piano, composta dal personale dell’Ufficio di Cittadinanza e dalle Assistenti Sociali di ciascun Comune competente per ogni singolo caso.

“Con l’attuazione del programma di azioni che è Vita indipendente – afferma Valentina Bonomi, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Marsciano – abbiamo raggiunto un importante risultato atteso da tempo, tenuto anche conto la nostra è una delle tre Zone sociali, in Umbria, che ha ottenuto i finanziamenti per questa prima annualità del progetto, a conferma di una sostanziale capacità di attrarre risorse per realizzare nuovi servizi e mettere in sicurezza quelli esistenti. Vita indipendente è una vera e propria rivoluzione nel modo di approcciare alla disabilità perché non si limita a fornire degli strumenti per sopperire alle difficoltà di queste persone ma intende innanzitutto potenziare quelle che sono le loro competenze e capacità affiancandogli dei consulenti alla pari che li seguiranno nella realizzazione del progetto presentato”.

I termini per presentare le domande scadono il prossimo 30 settembre 2018. Possono essere presentate al proprio Comune di residenza a mano presso l’ufficio protocollo, con raccomandata a/r, oppure a mezzo posta elettronica certificata. Il bando, unitamente a tutta la modulistica per la presentazione delle domande, è consultabile sul sito del Comune di Marsciano al seguente indirizzo https://trasparenza.comune.marsciano.pg.it/archivio11_bandi-di-gara_0_337601_0_1.html come pure nei siti istituzionali degli altri comuni della Zona sociale.

COMMENTS

DISQUS: 0