Asfalto nuovo per capoluogo e frazioni

Asfalto nuovo per capoluogo e frazioni

24 strade e/o tratti di esse di cui 7 a Marsciano e 17 in diverse frazioni, per un ammontare di 400mila euro. Sono questi i numeri degli interventi di risanamento che vedranno (finalmente) protagoniste le strade del territorio comunale, con le procedure di gara per l’affidamento dei lavori che si sono concluse da pochi giorni.

Le strade interessate nel capoluogo sono: via Antonio Ranocchia, via dei Partigiani, via Carlo Faina, strada Cerro, via Pettirossi, via Lenin, via delle Dogane.

Per quanto riguarda invece il resto del territorio gli interventi riguarderanno: Badiola (via Morandi), Castello delle Forme (parcheggio Chiesa parrocchiale), Castiglione della Valle (via Sozzi, Strada Poggio delle Corti, Strada Monticelli), Cerqueto (via Pietro Vannucci, lottizzazione Scuola Media), Mercatello (strada Montevibiano), Papiano (strada Sansonetto e strada Sant’Angelo), Sant’Elena (via del Buchetto), San Biagio della Valle (via della Resistenza), Schiavo (via Solatia, via Nenni e strada della Morolla), Spina (strada impianti sportivi), Villanova (via XXIV Maggio).

Questi interventi sono stati individuati sulla base delle valutazioni dell’Ufficio Tecnico del Comune unitamente alla Polizia Municipale circa lo stato della strada e il carico di traffico sostenuto.

A questi tratti potranno aggiungersene altre utilizzando i ribassi di gara. Inoltre si realizzerà, con fondi nazionali, erogati dietro parere dell’Anas, un importante intervento di risanamento della strada comunale per Compignano, per un importo di 270mila euro, che prevede anche la sistemazione di un’area in frana che ha danneggiato la strada stessa.

Si tratta – spiega il Sindaco Alfio Todini – di un ulteriore pacchetto di lavori che si va ad aggiungere ai 2,5 milioni di euro investiti su strade, viabilità e parcheggi a partire dal 2014 e che hanno, da ultimo, visto u7ltimato l’intervento di riqualificazione di Piazza K. Marx, oggi completamente risistemata e riasfaltata ponendo rimedio ad una situazione che si presentava ormai non più decorosa né sicura. La situazione delle strade comunali è già migliorata grazie agli investimenti effettuati in questi anni e migliorerà ancora grazie a quelli di prossima realizzazione. Tuttavia, avendo circa 140km di strade di nostra competenza, non possiamo certo considerare esaurito un impegno che dovrà proseguire anche nei prossimi anni. Visti però i tempi difficili che ancora attraversiamo, crediamo di aver fatto comunque un lavoro importante per la sicurezza stradale. Una questione che interessa e affligge tutte le amministrazioni. Resta molto pesante la situazione di strade provinciali e regionali. A questo proposito nell’ultimo bilancio della Provincia di Perugia e della Regione sono stati inseriti complessivi 50milioni di euro per il triennio 2018/2020 proprio per gli interventi di manutenzione straordinaria sulle strade di loro competenza. Un fatto nuovo molto importante perché grazie a questi fondi sarà possibile dare il via ad interventi da fare quanto più celermente possibile sulle arterie più importanti e malmesse anche del nostro territorio”.

COMMENTS

DISQUS: 0