Attivata allo scientifico la sezione Cambridge International

Attivata allo scientifico la sezione Cambridge International

È la presenza della nuova sezione Cambridge International la grande novità che caratterizza l’avvio dell’anno scolastico al Liceo scientifico del Salvatorelli – Moneta di Marsciano. Da quest’anno, infatti, il Liceo marscianese entra a far parte della rete globale di scuole affiliate all’Università di Cambridge in Inghilterra e sostenute, nell’attività didattica, dal dipartimento universitario Cambridge Assessment. Una novità che va a migliorare l’offerta di una scuola che oggi, come testimoniato negli ultimi anni da più di una classifica, tra cui quella promossa da Eduscopio della Fondazione Agnelli, vede stabilmente il Salvatorelli – Moneta tra i primi licei umbri per la qualità dei percorsi di studi garantiti e per la preparazione che fornisce ai propri allievi in ottica universitaria.

Questa affiliazione comporta che alcune delle materie del normale corso di studi siano insegnate anche in lingua inglese, da docenti madrelingua che affiancheranno il docente titolare della disciplina. Questi insegnamenti, nella sezione liceale marscianese, sono geografia, e matematica, mentre ci sarà un potenziamento della stessa lingua inglese. Al termine del percorso di studi gli studenti potranno sostenere, per ognuna di queste materie, un esame finale in inglese che attribuisce una certificazione internazionale, riconosciuta anche dalle principali università, sulla conoscenza della materia e della lingua.

Sono 17 gli studenti iscritti alla sezione Cambridge International cui si aggiungono i 46 delle due sezioni tradizionali. Le 63 matricole sono state accolte, mercoledì 12 settembre, all’esterno del Liceo, con una cerimonia di benvenuto e la consegna di un gadget alla presenza del sindaco Alfio Todini, della referente del nuovo percorso di studi Cambridge International, professoressa Patrizia Artegiani, dei rappresentanti degli altri indirizzi dell’Istituto Omnicomprensivo Salvatorelli – Moneta e del personale amministrativo della scuola e, naturalmente, di tutta la comunità del Liceo.

“Cambridge International – ha spiegato la referente del corso Patrizia Artegiani – è per il nostro Liceo una grandissima opportunità, innanzitutto dal punto di vista dell’ampliamento dell’offerta formativa e dell’introduzione di un modo diverso e decisamente innovativo di fare didattica con una visione interdisciplinare, mettendo la scuola in condizione di formare profili sempre più competenti e preparati ad affrontare le sfide del mondo contemporaneo. Il potenziamento dello studio della lingua inglese va ad accrescere anche la capacità attrattiva di questa scuola, un solido corso di studi che risulta completo per la formazione scientifica, umanistica, artistica dello studente. Da oggi Marsciano, infatti, si aggiunge, con orgoglio, ai licei di Perugia, Umbertide, Città di Castello e Foligno, le uniche altre città della provincia in cui è presente una sezione Cambridge International. L’impegno del dipartimento di lingue straniere del corso liceale e il sostegno della precedente dirigente, Rita Albani, hanno permesso la realizzazione di un’idea vincente e fortemente innovativa, nella quale hanno creduto anche i genitori delle scuole secondarie di 1° grado di Marsciano e di tutti i comuni circostanti. Ringraziamo moltissimo le famiglie della fiducia accordataci perché questa rappresenta un’iniezione di energia straordinaria!”.

L’attivazione del nuovo percorso di studi rappresenta inoltre un importante passo avanti in direzione della vocazione internazionale del Liceo scientifico di Marsciano, che ha saputo dare vita, in questi anni, a scambi e stage linguistici all’estero, validi anche per l’Alternanza Scuola Lavoro.

È stato lo stesso Sindaco Todini, poi, a sottolineare il valore strategico che una scuola preparata, innovativa e capace di dialogare con tutti gli attori di una comunità ha nella crescita culturale e socioeconomica del territorio. “Dobbiamo essere orgogliosi della qualità dell’offerta didattica e del valore formativo che le scuole marscianesi sono in grado di esprimere. E il Liceo di Marsciano rappresenta pienamente questo valore. E dobbiamo sempre impegnarci tutti per continuare a camminare su questa strada”.

COMMENTS

DISQUS: 0