Bimba morta a Castiglione: esclusa la meningite.

Bimba morta a Castiglione: esclusa la meningite.

Non è meningite: è questo l’esito dell’autopsia che è stata svolta Lunedì sulla bambina di 18 mesi che è morta Venerdì, poco dopo l’arrivo, in condizioni gravissime, al Santa Maria della Misericordia.
La conferma è arrivata dopo l’esame fatto dai medici legali Bacci e Pistolesi.
Pare che la probabile causa della morte possa essere stata un’infezione respiratoria: la bambina per 3 giorni aveva febbre alta ed il venerdì sono arrivate anche altre complicazioni.
Era comunque iniziata la profilassi antibiotica per scongiurare un eventuale diffondersi della meningite, che a questo punto verrà sospesa.
Ora gli altri esami istologici r biologici dovranno cercare di chiarire quale possa essere stata la causa del decesso della piccola di Castiglione della Valle, anche per capire se si poteva intervenire in modo diverso o se, purtroppo, si sia trattato di una terribile fatalità.
Intanto, come atto dovuto, anche per permettere lo svolgimento dell’autopsia, è stata iscritta nel registro degli indagati la pediatra che aveva in cura la piccola, alla quale i genitori si erano rivolti anche nel giorno precedente, portando la bambina in ambulatorio proprio per capire l’origine della febbre alta.