Bimbo investito a Papiano, migliorano le condizioni

Bimbo investito a Papiano, migliorano le condizioni

E’ una notizia di alcuni giorni fa che non abbiamo pubblicato, visto che dai comunicati stampa dell’ospedale perugino emergeva che l’incidente fosse avvenuto nelle campagne di Todi; nulla di più sbagliato (e non è la prima volta che dall’ufficio stampa dell’Ospedale arrivano comunicati stampa errati)  visto che il bambino di 17 mesi, investito da un suo familiare mentre andava in retromarcia con un automobile, si trovava a Papiano; sul posto sono intervenuti i Carabinieri, la famiglia non era residente a Papiano.

Stanno migliorando fortunatamente le condizioni del piccolo investito sabato 5 agosto e trasportato da Pantalla al Santa Maria della Misericordia e trasferito in elicottero poi all’ospedale Meyer di Firenze; al piccolo era stato riscontrato un grave trauma toracico da schiacciamento e lesioni addominali.

Nella giornata di ieri i medici del Meyer hanno sciolto la prognosi riservata. I riscontri strumentali hanno infatti permesso di accertare , come riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia il graduale restringimento della lesione al fegato evidenziata dalla Tac disposta al momento dell’arrivo del piccolo paziente al Pronto Soccorso del S.Maria della Misericordia.

La stessa nota ricorda che il bambino è sempre ricoverato in Rianimazione con l’attivazione delle apparecchiature per la funzionalità degli organi  vitali.

Ci scusiamo ancora con i lettori per non aver dato tempestivamente la notizia ma abbiamo preso per vere (sbagliando) le informazioni contenuti nei comunicati stampa dell’ufficio stampa dell’ospedale perugino.

 

 

 

COMMENTS

DISQUS: 0