Calcio marscianese: ecco la prima vittoria! In tante però annaspano

Calcio marscianese: ecco la prima vittoria! In tante però annaspano

Piccoli passi avanti per le marscianesi nella seconda giornata dei campionati dilettanti regionali e interregionali. Villabiagio e Nestor restano nelle ultime posizioni, così come il Papiano in Prima Categoria, mentre si smuove qualcosa in Seconda.

Partiamo come sempre dai rossoblu di Villanova che nel debutto casalingo al “Vestrelli” di Castiglione della Valle riescono a riacciuffare il risultato dopo essere andati sotto contro la Voluntas Spoleto: in svantaggio al 20′ per mano del solito Di Giuseppe, il Villabiagio impatta con Giuliacci sei minuti dopo e sfiora l’impresa della prima vittoria in Serie D, per ora solo rimandata. Con un solo punto in classifica, i ragazzi di Grilli smuovono la classifica e sabato prossimo sfideranno a domicilio la capolista Gavorrano: sarà la prima trasferta interregionale per la piccola realtà del merscianese.

In Eccellenza la Nestor resta invece al palo e, dopo la sconfitta al debutto, rimedia un altro zero nel tabellino. Stavolta è la Subasio a passare di misura: basta infatti un goal di Fanini al 12′ del secondo tempo per avere la meglio sui biancoazzurri di Anelli. La classifica parla chiaro e l’ultima piazza in coabitazione con Angelana e Deruta può voler dire solo una cosa: il campionato sarà difficile anche per le squadre più quotate, ma per contro, come dice il mister sulle colonne del Corriere, non si deve mai disperare.

In Prima Categoria anche il Papiano rimedia una sconfitta di misura e guarda la classifica dal basso verso l’alto, in compagnia di altre tre compagini. A Mugnano basta una rete di Cornicchia a sette minuti dall’intervallo per condannare i ragazzi di Pompei al secondo stop consecutivo: nel prossimo impegno in casa contro il Moiano, formazione a punteggio pieno, non sarà semplice mantenere la calma per rimediare alla situazione fin qui deficitaria. La stagione è lunga, ma il campionato appare davvero difficile.

Capitolo Seconda Categoria che riserva qualche buona notizia, in particolare la prima vittoria marscianese in questa stagione. A riportare a casa i tre punti ci pensa il Sant’Orsola, corsaro col Montepetriolo: tutte le reti nel secondo tempo con Apostoae che apre le danze al 51′ e Farnesi che chiude i giochi al minuto 85. Segaricci prova a beffare l’undici di Cassese, ma la sua rete allo scadere vale solo per le statistiche. Piange miseria invece lo Spina che, in casa, si fa surclassare dal Pietrafitta e, con 7 goal sul groppone in due giornate, piomba in ultima posizione in classifica. Il 5-0 degli ospiti è firmato dalla tripletta di Costanzo e dalla doppietta di Boldrini. Pareggi interni (e preziosi) per Ammeto e Via Larga, anche se con dinamiche decisamente differenti. I gialloblu di Lepri incassano il primo punto stagionale contro il Fabro, in una partita terminata a reti bianche. I biancorossi di via Lenin impattano ancora in una partita pirotecnica con tante reti, ma salgono comunque a 2 punti in classifica: sembra di rivivere l’avvio di stagione dello scorso anno! Per la seconda giornata consecutiva il Via Larga sciupa la grande occasione da 3 punti e si fa agguantare sul filo di lana dal Bagnaia, che era anche passato in vantaggio con Berioli. La reazione del Via Larga è affidata a Vingaretti e a Federico Mazzocchini che ribaltano il risultato, ma l’undici di Lombrici si fa raggiungere da Savini: quando il vantaggio di Alessandro Mazzocchini su rigore sembra ormai regalare la vittoria ai biancorossi, ecco che Alunni smorza la gioia dei padroni al 94′. La classifica di Seconda vede ora lo Spina fermo a 0 punti, l’Ammeto a 1 punto, il Via Larga a 2 punti e il Real Sant’Orsola, primo delle marscianesi, a quota 3 punti.