Calcio marscianese e non solo: la situazione della settimana

Calcio marscianese e non solo: la situazione della settimana

Dopo la sosta natalizia sono tornate in campo tutte le squadre del comprensorio. Per qualcuna tanti dolcetti nella calza della Befana, per altre qualche carboncino. Vediamo nel dettaglio le squadre impegnate nei vari campionati.

ASD NESTOR CALCIO –  Davide Santantonio regala alla Nestor il successo sull’Angelana. La quinta vittoria consecutiva al Checcarini vale il settimo posto in una classifica che vede gli azzurri a tre punti dai play off ma anche di tre punti sopra i play out. Dopo 17 gare, dunque, ancora tutto da decidere. La squadra di Montecucco, dopo una partenza incerta, ha trovato i giusti equilibri. Da segnalare la chiamata in nazionale di categoria per il 2002 Samuele Faraghini. Il bomberino sta viaggiando a prestazioni sempre sopra la sufficienza in campionato. La salvezza, per la Nestor, resta il principale obiettivo.

ASD SAN VENANZO – Copertina speciale per i due bomber di giornata che permettono ai biancazzurri di rimanere a due lunghezze dalla vetta del campionato di Promozione. Contro l’Olympia Thyrus finisce 3-1 ed al “Pambianco” sono la doppietta del giovane Luca Cavalletti ed il rigore del bomber Lorenzo Cacciamano a regalare al San Venanzo una vittoria importante e convincente anche dal punto di vista del gioco. Se all’andata la trasferta al Comunale “Laureti” di Terni era stata amara per i sanvenanzesi (vittoria per 2-0 dell’Olympia Thyrus), il ritorno fra le mura amiche sorride alla squadra di Turchi. Cacciamano conquista il quattordicesimo centro in campionato e la vetta della classifica marcatori del girone ed il giovane Luca Cavalletti sale a 7 gol facendo dimenticare a tutti di essere un classe 2000. Ma la conquista dei tre punti è stata corale per i ragazzi di Turchi a cui viene dedicata questa vittoria speciale visto che il tecnico è alle prese con una convalescenza importante ma sempre a fianco della sua squadra.

PAPIANO SANT’ORSOLA– In prima categoria è tempo di derby fra Papiano Sant’Orsola e Asd Ammeto: stesso risultato rotondo dell’andata ma a parti inverse. Al “Ripiccini” di Papiano sono i locali a riportare tre punti grazie ai due sigilli di Donati e Spanò. Nulla da fare per la compagine di Ammeto del tecnico Brustenga che sembra incappare nella classica “giornata storta” senza riuscire a replicare al doppio vantaggio del primo tempo dei cugini che si portano momentaneamente in undicesima posizione, fuori dalla zona play out che rimane però estremamente vicina.

ASD VIA LARGA MARSCIANO – La compagine di Via Lenin aveva forse il turno più ostico della giornata: trasferta in casa della prima della classe ovvero la Terni Est Soccer School che tiene saldo il comando di questa prima categoria seppur tallonata dal Todi Calcio. 2-1 il finale con i ragazzi del tecnico Lepri che trovano il gol con Pierassa ma che non riescono nell’impresa del pareggio finale, seppur provandoci. Morale alto anche se zero punti riportati dalla trasferta ternana ma che apre un ciclo di appuntamenti importanti per i biancorossi con sfide che testeranno le ambizioni del Via Larga per questa stagione.

ASD GIOVANI SCHIAVO CASALINA –  Si dividono la posta in gioco Nocera Umbra e Giovani Schiavo, con la compagine di Papatolo che non va oltre il pareggio per 1-1 in trasferta ma che colleziona il quarto risultato utile consecutivo. Un buon inizio per il 2020 con molte occasioni sprecate in novanta minuti ed un pari che sembra esser la giusta chiusura della partita. Menzione speciale per gli arancio neri il prossimo 20 gennaio quando riceveranno al Teatro Concordia il Premio Nestore Intercomunale per le associazioni sportive che si sono distinte della stagione 2018-2019.

SPINA – Bianconeri che nel turno casalingo non approfittano del riposo della prima della classe Settevalli Pila, per avvicinarsi e con il San Mariano finisce 1-1 con la firma di casa Fagiolo e per gli avversari Costantini. Spina che rimane comunque in seconda posizione anche per il pareggio dell’altra pretendente Rivo. Sarà invece derby nella prossima giornata proprio con l’altra marscianese del girone, Castello delle Forme.

CASTELLO DELLE FORME – In attesa del derby con i cugini di Spina, la giornata numero 15 per la compagine del tecnico Di Fiore vede affrontare il Pietrafitta. Parità a reti inviolate in trasferta con un punticino da dividersi che serve a poco ad entrambe le compagini invischiate nella zona bassa della classifica. Sicuramente lo stimolo per la prossima partita in casa è già pronto: in arrivo come anticipato i cugini di Spina.

Foto: Matteo Berlenga
Articolo di Agnese Vescovo e Alvaro Angeleri