Calcio Marscianese. Parte la nuova Nestor; big match per il ViaLarga

Calcio Marscianese. Parte la nuova Nestor; big match per il ViaLarga

Anche l’ultima giornata di gennaio non fa mancare agli appassionati di calcio locale qualche spunto di interesse per una stagione che, fino ad ora, ha visto in lizza quasi tutte le formazioni marscianesi per risultati importanti. Di certo il Villabiagio (34 pt) è quello che si gioca la sfida più importante, sempre alla rincorsa di quella vetta della classifica che continua a sfuggirgli: contro l’Angelana (27 pt) i rossoblu puntano alla quarta vittoria consecutiva, con l’incognita della partita da recuperare contro il Torgiano. I giallorossi sono meno pimpanti del solito in questa stagione e non vincono dall’11 dicembre, ma in Eccellenza sono sempre una certezza quanto a difficoltà nell’affrontarli.

Non sono tempi facili per la Nestor (15 pt). Ormai latita da tempo nelle zone alte della classifica e, specie in questa stagione, non sembra esserci fine al peggio: piena zona playout, cambio di allenatore in corsa e unica squadra ancora a secco di vittorie in trasferta. E proprio lontano dalle mura amiche dovrà ripartire la nuova Nestor targata Borrello: contro la Nuova Gualdo Bastardo (23 pt) sarà la classica “partita da giocare come fosse una finale”. La salvezza diretta si allontana – è ora a 4 punti – mentre il fondo della classifica si avvicina – soli 3 punti di vantaggio sul Montefranco.

In Prima Categoria cercano riscatto le due marscianesi, impegnate entrambe in quelli che possono considerarsi scontri diretti. Il Papiano (30 pt) contro il Foligno (33 pt) prova a restare attaccato alla zona playoff, facendo valere la legge del “Ripiccini”: gli ospiti, tuttavia, arrivano forti di un ottimo cammino in trasferta (5v 3n 1p). Per l’Ammeto (22 pt) parlare di scontro diretto potrebbe sembrare un po’ azzardato al momento, ma in caso di ulteriore sconfitta potrebbe diventare realtà: il Tordandrea (18 pt) è la prima formazione nella zona playout e punta ad accorciare una classifica che, in fondo, è piuttosto corta.

In Seconda tocca ai Giovani Schiavo riposare questa settimana. Tutti i riflettori sono puntati sul Via Larga (31 pt) che torna a giocare in casa per la prima volta in questo 2017: all’antistadio arriva il San Nicolò (30 pt), vale a dire la seconda della classe. Una partita che potrebbe valere moltissimo in ottica stagionale. Cercherà di approfittarne il Real Sant’Orsola (25 pt) che attende in casa il Bagnaia (13 pt): con una vittoria le prime posizioni sarebbero di nuovo a portata di tiro. Sempre in casa, infine, l’impegno dello Spina (17 pt): contro il Real Deruta (16 pt) sarà una sfida tra due formazioni che sperano ancora di centrare l’ingresso nella zona “buona” della classifica. All’andata vittoria di misura per tutte le tre formazioni di categoria.