Calcio. In otto in campo: il Castello perde ancora

Calcio. In otto in campo: il Castello perde ancora

Il Villabiagio (21 pt) guarda ancora tutti dall’alto in basso, pur in un campionato combattutissimo e che vede le formazioni nella zona playoff racchiuse in appena 3 punti. Vincere partite insidiose come quella di questo turno potrebbe essere la chiave per continuare a volare: la Serie D infatti propone insidie ad ogni domenica e come ha dimostrato lo scorso turno, 1-0 risicato contro il fanalino di coda Castelvetro, nessun risultato è mai scontato. La Pianese (10 pt) non è al momento un top team ma lotta per non entrare nella zona rossa della classifica: dopo un ottimo avvio ha rallentato inanellando pareggi e sconfitte. I rossoblu, dopo lo scivolone col Rimini, hanno ripreso la corsa e continuano nel loro campionato regolare tra impegni casalinghi e trasferte.
La Nestor sta attraversando un momento difficile, con tre sconfitte nelle ultime quattro giornate. Al “Checcarini” di Marsciano arriva l’Assisi, per il classico scontro diretto per tentare di rientrare nelle zone alte della classifica: le due formazioni stanno facendo un campionato piuttosto speculare, con un solo punto di distacco in favore degli assisani, un ruolino di marcia molto simile e numeri praticamente identici (stessi gol subiti e un gol segnato in più per gli ospiti).
In Prima Categoria le marscianesi non stanno certo facendo una parte da leone, con Ammeto e Papiano in piena zona retrocessione, Via Larga e Real pericolosamente in bilico nelle zone basse. Saranno i biancorossi di Via Lenin (6 pt) ad avere l’impegno meno proibitivo della giornata: contro il Rivo (3 pt, ancora a secco di vittorie) sarebbe davvero il caso di fare un pieno di punti per fare un balzo decisivo in avanti. Impegni davvero difficili per le altre. Real Sant’Orsola in trasferta contro la seconda (Bastia, 12 pt), Ammeto che ospita la terza (Bevagna, 11 pt), Papiano fuori casa con la quarta (Montecastello di Vibio, 10 pt).
In Seconda Categoria il Castello delle Forme ha anticipato al sabato, soccombendo per 0-3 alla Castellana e restando ultimo in classifica con appena 2 punti. Impegno casalingo per lo Spina, che ospiterà il Sant’Angelo (5 pt) per allungare la striscia positiva casalinga che ha fruttato 4 punti sui 7 totali. Infine i Giovani Schiavo sfideranno a domicilio la Vis Nuova Alba, pari punti con i marscianesi (10 pt), ma reduci da due scivoloni pesanti: chi vince potrebbe rientrare nella zona che conta, a riprova del buon campionato dello Schiavo.

COMMENTS

DISQUS: 0