Calcio. Papiano per l’impresa; le altre se la giocano ad armi pari

Calcio. Papiano per l’impresa; le altre se la giocano ad armi pari

Tutte impegnate di domenica le formazioni marscianesi militanti nei campionati dilettanti. Si parte come di consueto col Villabiagio (11 pt),reduce dal beffardo pareggio col Ventinella e in cerca di riscatto e di certezze contro il Trestina (12 pt). Non sarà semplice fare punti in trasferta questa settimana, perchè l’avversario in casa finora ha raccolto solo vittorie con due goal di scarto, ma soprattutto perchè il Trestina è decisamente una delle candidate alla promozione. Dopotutto però, escludendo la Subasio in fuga, il Villabiagio è lì a giocarsela per un posto importante e c’è da scommettere che venderà cara la pelle.

La Nestor (11 pt) torna tra le mura amiche e attende l’Olympia Thyrus (4 pt), formazione ternana con una sola vittoria all’attivo in questo campionato, tra l’altro in trasferta. Numero importanti quelli dell’Olympia che ha terminato le partite sempre con un totale di goal (segnati + subiti) uguale o superiore a 2: solo contro la capolista Orvietana la partita è finita con uno “scialbo” 0-1, mentre in due occasioni si sono viste anche vere e proprie goleade. Numeri che, confrontati con quelli di inizio stagione della Nestor, fanno presagire a 90 minuti di puro divertimento. Il nuovo corso biancoazzurro punta soprattutto a questo: certo che se arrivasse anche la vittoria…

In Prima Categoria il Papiano (11 pt), dimenticato il primo ko contro il Moiano, va a Ellera per sfidare la capolista, probabilmente la formazione che ha le maggiori possibilità per puntare alla promozione diretta. Per ora il gruppo perugino sembra girare al meglio (13 goal fatti e solo 3 subiti) e anche lo stop dell’ultima giornata, l’1-1 contro la Real Virtus, potrebbe essere considerato un semplice incidente di percorso dopo la partenza sprint di stagione. Il Papiano dovrà soffrire e non poco per strappare punti: se dovesse andar male, le partite da vincere saranno le prossime tre.

Solito affollamento di partite in Seconda Categoria dove Ammeto, Real Sant’Orsola e Via Larga cercano buoni risultati. La capolista (16 pt) e i biancorossi (7 pt) non giocheranno distanti: saranno infatti entrambi impegnate in trasferta, rispettivamente a Sant’Angelo (1 pt) e San Nicolò di Celle (8 pt). Se per i gialloblu non dovrebbero esserci problemi contro l’ultima in classifica, anche senza Baiocco squalificato per ben 4 giornate, sarà interessante vedere cosa farà il via Larga, ora che pare aver ripreso lo spunto necessario per divertire i propri tifosi. La vittoria in campionato e il pareggio in coppa contro il Real Deruta dovrebbero far morale. Impegno in casa per il Real Sant’Orsola (8pt) che se la vedrà contro il Pro Ficulle (10 pt): i ragazzi di Schiavo con la vittoria potrebbero agganciare la zona playoff e restare in scia ai migliori. Assente Grandolini appiedato per una giornata.

Spina (0 pt)e Giovani Schiavo (3 pt) in Terza Categoria se la vedranno rispettivamente contro Atletico San”Angelo e Collepepe, formazioni ancora al palo in classifica. Gli spinaioli cercheranno in casa di lasciare gli avversari la scomoda ultima piazza; per i ragazzi di Capponi, invece, l’opportunità in trasferta di scalare la classifica e restare nei piani alti.