Camminata della Speranza con Marco Bocci testimonial

Camminata della Speranza con Marco Bocci testimonial

Torna domenica 13 settembre la “Camminata della Speranza”, la tradizionale manifestazione solidale, promossa dal Centro Speranza di Fratta Todina, che si ripete da 26 anni per dar voce ai bisogni delle persone con disabilità e alle loro famiglie e promuovere, insieme ai cittadini, alle autorità e alle istituzioni, politiche sociali più vicine alle persone. Questa iniziativa è un appuntamento partecipato dalla cittadinanza locale e per la sua valenza culturale e morale ha il patrocinio della Regione Umbria, delle Provincie e dei Comuni di Perugia e di Terni, dei Comuni del distretto della Media Valle del Tevere, della Azienda Usl n.1 dell’Umbria e del Segretariato Sociale Rai.

Quest’anno il corteo, che parte dalla sede del Centro Speranza a Fratta Todina, raggiungerà Marsciano. Dalle ore 07.45 alle ore 08.45 sarà presente un servizio navetta gratuito per accompagnare i partecipanti dal parcheggio del Palazzetto del sport di Marsciano fino a Fratta Todina, dove è prevista la partenza del corteo alle 9.00. Le Bande Musicali di Papiano e Compignano guideranno, alle ore 12.00 circa, l’arrivo in Piazza della Vittoria a Marsciano. Dopo i saluti delle autorità, nella Chiesa di san Giovanni Battista, Padre Ireneo Martinez celebrerà la messa alle ore 12.30. A seguire, alle ore 13.30, l’Amministrazione comunale di Marsciano, in collaborazione con le associazioni locali, offrirà il pranzo a tutti i partecipanti.

“Nell’invitare tutti i cittadini a prendere parte a questa importante iniziativa – afferma l’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Marsciano, Valentina Bonomi – voglio rinnovare il mio ringraziamento a tutte le realtà associative che si sono rese disponibili ad affiancare l’Amministrazione nell’accoglienza del corteo che raggiungerà Marsciano. È importante, infatti, che tutta la comunità si senta partecipe di questa iniziativa che rappresenta un momento di sensibilizzazione verso la disabilità e le relative attività assistenziali. Con la Camminata della Speranza vogliamo quindi aprirci alle famiglie che vivono questi disagi e far sentire la vicinanza sia delle istituzioni che di tutta la società civile”.

Tra le autorità presenti alla Camminata è stata annunciata anche la partecipazione dell’Assessore regionale alla Sanità Luca Barberini e della Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, oltre a esponenti delle Provincie di Perugia e Terni e ai Sindaci dei comuni vicini alla struttura sanitaria che da oltre 30 anni accoglie utenti con disabilità dal bacino della Media Valle del Tevere.

Alla partenza, inoltre, sarà presente il testimonial d’eccezione Marco Bocci che darà il via alla manifestazione. L’attore umbro, originario di Marsciano, ha accolto l’invito rendendosi subito disponibile, manifestando solidarietà a un tema delicato come quello della disabilità e vicinanza al Centro Speranza.

Il Centro Speranza è una struttura sanitaria convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale e accreditata dalla Regione Umbria. La struttura è specializzata nell’intervento riabilitativo e socio-riabilitativo di bambini, adolescenti e adulti con disabilità intellettiva, fisica, multisensoriale e del comportamento. Il Centro eroga un servizio diurno e ambulatoriale con percorsi educativi personalizzati, terapie riabilitative, diagnosi e certificazioni. Dal 1984 il Centro Speranza ha aiutato centinaia di bambini e ragazzi con problemi fisici e psichici gravissimi. Gestito dalla Congregazione Suore Ancelle dell’Amore Misericordioso, il Centro prende il nome della fondatrice Madre Speranza la quale, da sempre, aveva espresso il desiderio di realizzare a Fratta Todina un’opera in grado di accogliere e curare bambini e ragazzi in difficoltà insieme alle loro famiglie.