Campi di concentramento in Umbria: se ne parla mercoledì a Marsciano

Campi di concentramento in Umbria: se ne parla mercoledì a Marsciano

È in programma per mercoledì 8 aprile 2015, alle ore 17.30, presso la Sala “Paola Febbraro” della Biblioteca “Luigi Salvatorelli” la presentazione del volume di Dino Renato Nardelli e Luca Pregolini “Impiegati in lavori manuali. Lo sfruttamento dei prigionieri di guerra e degli internati civili slavi nei campi di concentramento in Umbria. 1942-1943” (Foligno, Editoriale Umbra, 2014). Si tratta del secondo appuntamento con le iniziative promosse dal Comune di Marsciano insieme all’Isuc, l’Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, per ricordare la fucilazione dei fratelli Ceci da parte della Repubblica Sociale Italiana avvenuta il 28 marzo del 1944 nel cimitero di Marsciano. 

All’incontro prenderanno parte l’Assessore Valentina Bonomi, il presidente dell’Anpi di Marsciano Valeriano Tascini e il direttore dell’Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino, Costantino di Sante.

Un appuntamento che tocca da vicino il territorio marscianese visto che a Castiglione della Valle, in località Monticelli, è stato attivo un campo di concentramento con prigionieri politici slavi, utilizzati per i lavori necessari alla realizzazione del tratto di ferrovia Tavernelle – Pietrafitta.