Cantine Aperte 2013: è tempo di organizzarsi

Cantine Aperte 2013: è tempo di organizzarsi

E’ arrivata l’ora. Anche quest’anno dove si va a sorseggiare un po’ di buon vino? È il week end di Cantine Aperte 2013 e frotte di giovani e meno giovani si sposteranno tra una tenuta e l’altra per gustare le prelibatezze umbre in fatto di vino. Nel territorio prettamente marscianese due sono le possibilità da tenere d’occhio: Sasso dei Lupi e Montevibiano.
La prima cantina propone una due giorni tra musica e degustazioni nella sede sociale di Marsciano, zona industriale: si parte già sabato 25 con una cena in atmosfera pop/rock, alla presenza di Outside Band (Pop/Rock dance ’70-’80-90-’00) e si prosegue domenica 26 con l’evento principale che tutti aspettano. Dalle ore 15:00 sarà possibile degustare i vini dell’annata 2012 e godere di un po’ di musica dal vivo con le esibizioni di vari gruppi: si alterneranno dal primo pomeriggio Reckless (classic rock cover band), Burnout (Green Day Tribute), Soul Food Cafè (Funky Soul Blues band), Work in Progress (rock band), Allegra Famiglia + Sincro (Rap & Freestyle).
La cantina “Castello di Montevibiano Vecchio” punta tutto sulla giornata di domenica e pone l’accento sull’intreccio tra cultura e arte del vino. Da una parte il prodotto principe della cantina, quello che in questi anni ha ottenuto anche riconoscimenti a livello internazionale; dall’altra, arte e musica. Si inizia alle 15:30 con il concerto della banda musicale Giuseppe Verdi di Spina e lo spettacolo delle Majorettes. Al termine si continua con la musica dal vivo del Complesso “Notte e Dì”, con la mostra d’arte di Manuela Tiberi e tanti giochi che allieteranno la giornata. Il tutto condito ovviamente con la degustazione di ottimo vino e bruschette.
Nelle zone limitrofe al comune diverse sono le possibilità di scelta per gli amanti dell’arte vitivinicola, vera e propria carta vincente della regione: l’Azienda Agraria Chiorri a Sant’Enea, la Cantina Baldassarri di Collazzone e molte altre in zone più o meno lontane. Su tutte si fanno notare la Cantina Lungarotti di Torgiano e la Cantina Conti Faina di Collelungo (San Venanzo).
A Torgiano va di scena un evento a 360°, con numerose iniziative e un pizzico di riguardo per i più piccoli: verranno allestiti laboratori e animazioni, organizzati in collaborazione con Post (Perugia Officina Scienza e Tecnologia) e uno spazio riservato e controllato presso la cantina. Numerose “esplorazioni” del borgo di Torgiano e della tenuta faranno da contorno alle degustazioni in cantina di prodotti tipici umbri, accompagnati dai vini e dall’olio prodotti dall’azienda. Il tutto dalle 10 alle 18.
Anche a Collelungo vanno di scena spettacoli e viaggi tra la vigna e la cantina dei Conti Faina: si parte domenica mattina con la possibilità di passeggiare a cavallo in vigna (su prenotazione 320 88.15.837 Francesco); si prosegue con il mercato delle erbe e una rievocazione storica; alle 13:00 apertura della Taverna con degustazioni varie a disposizione dei convenuti.