Cantinetta: annullato il weekend di musica

Cantinetta: annullato il weekend di musica

Il locale di Rotecastello costretto ad annullare due grandi eventi a causa dell’emergenza Coronavirus

Si dicono rammaricati Francesco e Lucia, proprietari della Cantinetta di Rotecastello, nel dover annullare il bellissimo fine settimana di musica che era in programma. In una “lettera aperta” che sta girando in tutti i canali social del locale per poter avvisare più persone possibili – la due date era già sold out – si legge appunto tutto il dispiacere e cogliamo per primo il vero spirito che da sempre caratterizza questo luogo divenuto nel tempo unico per poter ascoltare musica mai scontata: “L’unico contagio che abbiamo è l’amore per la Musica, l’Arte e la Cultura che però vanno sempre portati avanti nel rispetto di tutti!”.

Ecco le parole dei due giovani gestori del Live Club:

“Con grande rammarico vi comunichiamo che l’evento di Cristina Donà previsto per questo venerdì è stato annullato per ragioni connesse agli aumenti delle infezioni da coronavirus sul territorio italiano. La presenza dell’artista presso il nostro locale faceva parte di un mini-tour in centro Italia ed era collegata, in particolare, all’esibizione del giorno antecedente presso “Musicultura” di Macerata. Tale esibizione è stata annullata dall’organizzazione a causa della delibera della Regione Marche che ha vietato tutte le manifestazioni pubbliche fino al 4 marzo prossimo. Da qui la decisione, anche in via precauzionale data la particolare situazione che sta vivendo la nostra nazione, di annullare il nostro evento che, in accordo con il management dell’artista, sarà recuperato non appena se ne ripresenteranno le condizioni. Conseguentemente anche l’opening di Crista non avrà luogo. Noi della Cantinetta teniamo a sottolineare che nessuno è contagiato, stiamo solo attenendoci alle normative e al senso di responsabilità, siamo certi che tutti voi, che avete prenotato da tantissimo tempo, e che ci incoraggiate ogni giorno, ci capirete!”

Stesso discorso, per il concerto delle Radici del Cemento, previsto per sabato 29 febbraio: annullato tutto il tour con partenza da Bologna per la band romana che doveva far tappa anche a Rotecastello.

Lucia e Francesco vogliono però invitare tutti comunque in Cantinetta che rimarrà aperta insieme al ristorante La Locanda del Brogo, come sempre per tutto il fine settimana. I due, rilanciano: “In attesa di stabilire la prossima esibizione della Donà, vi informiamo che a brevissimo uscirà un altro nostro grande evento. Ci teniamo a ringraziare Cristina Donà e il suo staff, Gianni Cicchi e Lucia Bracalente, per la serietà e professionalità con cui hanno gestito e ci hanno aiutato a gestire la situazione, che ovviamente ha ricadute economiche su tutti noi. Un ringraziamento anche a Crista, opening rimandato anche per lei e al nostro amico Emiliano Pinacoli che avrebbe intervistato Cristina Donà. Grazie anche a Giulio Ferrante, delle Radici Del Cemento, con il quale ci rivedremo molto presto!”