Carnevale a Marsciano, domenica la sfilata e martedì Sansimino

Carnevale a Marsciano, domenica la sfilata e martedì Sansimino

Domenica torna la sfilata di carnevale a Marsciano.
Come tradizione, carri allegorici e gruppi mascherati sfileranno per le vie della città l’ultima domenica di carnevale. Anche questa edizione è organizzata dalla Pro loco con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. 

LA FOTOGALLERY DEL CARNEVALE 2014

Una dozzina almeno i partecipanti. Ci sarà Ammeto con un carro che dovrebbe richiamare alla memoria un locale famoso parigino. Ci sarà l’Oratorio Santa Maria Assunta con un carro e un folto gruppo mascherato. Il corteo sarà aperto dalla Filarmonica Città di Marsciano e sarà curioso vedere cosa avranno inventato per questa ennesima loro partecipazione. 

LA PUNTATA SPECIALE DEL CARNEVALE 2014

La scuola materna di Schiavo sfilerà con un piccolo carro dal titolo “Pagliacciando ad ogni età”. Presente anche la Pro loco di Fratta Todina che annuncia di voler stupire ancora. 

L’associazione Chorus farà rivivere i protagonisti del film “The Blues brothers”. Sfileranno anche due scuole di ballo, che proporranno anche dei piccoli saggi della loro bravura. In corteo “Scarpette rosa” e la scuola di Barbara Rossi che, si dice, darà vita a un “Manicomio”. Annunciata anche la partecipazione al corteo di un gruppo messo in campo da “The galeon”.
Anche i vincitori del Palio delle Botti della scorsa stagione parteciperanno senza carro ma con un gruppo mascherato con tema l’Antica Roma.

Il raduno è fissato alle ore 14.30 in piazza Marx. Il corteo si snoderà, partendo da piazza Marx, per via Fratelli Ceci, piazza della Vittoria, largo Goldoni, via Marconi, via Buozzi e di nuovo in piazza Marx. Previsti tre giri. Cinque i premi in palio: miglior carro, miglior gruppo, idea originale, miglior scenografia e migliore maschera singola.

Martedì il Carnevale marscianese si concluderà con la sfilata degli incappucciati e con Sansimino condannato al rogo. Il corteo si muoverà alle ore 17.30 e si concluderà con il processo e il rogo davanti all’Oratorio Santa Maria Assunta.