“Cena al buio” per far luce sulla disabilità

“Cena al buio” per far luce sulla disabilità

Venerdì 16 novembre si cenerà al buio. A servire i clienti, in una sala completante buia, saranno ragazzi non vedenti. L’iniziativa, ospitata dal ristorante Oasi Villaggio, è stata promossa dal Leo Club Marsciano, sezione giovanile del Lions Club. Gli ospiti saranno accompagnati ai tavoli dai ragazzi non vedenti che, in una sala completamente oscurata, saranno anche i camerieri che serviranno le diverse portate. Con il Leo club collaborano i volontari dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (Uici).

“Sarà – dicono i promotori – un’esperienza unica nel suo genere. Lo scopo è quello di far vivere per una sera ai nostri commensali quella che è la quotidianità delle persone cieche ed ipovedenti, con l’obiettivo di favorire l’empatia e l’accettazione di questo tipo di disabilità”.

Il ricavato della cena sarà devoluto alla sezione giovanile Uici della regione Umbria. I posti a cena sono limitati e chi vorrà prenotarsi può farlo entro mercoledì 14 chiamando Nicola (339 6268866) o Andrea (338 8665365).

COMMENTS

DISQUS: 0