Centro Caritas di Schiavo: il Comune dona 2500 euro

Centro Caritas di Schiavo: il Comune dona 2500 euro

La crisi economica non accenna ad abbandonare il nostro paese, le famiglie indigenti sono sempre di più ed anche per questo le attività delle associazioni che si occupano di assistenza ai bisognosi sono sempre crescenti; ad Aprile la Caritas di Marsciano ha inaugurato il primo emporio intitolato “Betlemme”, ospitato presso i locali del complesso parrocchiale Sant’Orsola di Schiavo.

L’obiettivo di questa strtuttura è quello di soddisfare i bisogni primari delle famiglie indigenti, distribuendo loro prodotti alimentari, per l’igiene della casa e della persona, il tutto in funzione di un budget mensile assegnato dal Centro di ascolto e accoglienza presente all’interno del complesso stesso.

Il Comune di Marsciano ha deciso di erogare un contributo economico di 2.500 euro alla struttura che al momento va incontro alle necessità di 80 famiglie per complessive 260 persone; sono ben 40 i volontari che operano presso la struttura di Schiavo.

Il contributo è stato concesso con atto della Giunta Comunale che ha riconosciuto “il valore dell’iniziativa” e lo ha ritenuto opportuno conferire il proprio sostegno all’iniziativa di cui si tratta, riconoscendo alla Caritas di Marsciano un contributo economico di € 2.500,00.