Cinema. Zenith e Concordia insieme per un’offerta coi fiocchi

Cinema. Zenith e Concordia insieme per un’offerta coi fiocchi

Sarà un’estate calda, caldissima quella del Cinema Concordia di Marsciano. Su e giù per le strade dell’Umbria per offrire proiezioni uniche, in contesti altrettanto belli. Insieme al Cinema Zenith, con il supporto economico del Gal della Media Valle del Tevere, della proloco di Sanvenanzo, del Comune di Marsciano e grazie all’iniziativa delle cantine Roccafiore di Todi e Di Filippo di Cannara, le proiezioni che verranno allestite da qui fino a fine agosto saranno ben quindici: alcune vedranno la presenza di ospiti importanti e, cosa non meno importante, il tutto avverrà in luoghi freschi e suggestivi.

Un’offerta che va ad ampliare il già straordinario impegno che i “cinema resistenti” come Zenith e Concordia mettono sul piatto ad ogni stagione: con il caldo e le belle giornate le sale cinematografiche chiudono le porte, ma in compenso si aprono alle fantastiche opportunità di collaborazione che il magnifico territorio dell’Umbria può offrire. Alla già citata rassegna de “Le strade del cinema” si aggiungono così proiezioni a Marsciano e San Venanzo, alla cantina Di Filippo e alla Cantina Roccafiore.

Si parte già questa sera con la proiezione di “American Sniper” di Clint Eastwood a San Venanzo, spettacolo che fa parte di un pacchetto di tre proiezioni nel comune ternano incastonato tra le fresche colline sopra Marsciano (altri appuntamenti martedì 4 agosto con “La città incantata” di Hayao Miyazaki, martedì 18 agosto con “The imitation Game” di Morten Tyldum).

Domani, mercoledì 22 luglio, sarà la volta del terzo appuntamento con “Le strade del cinema”, rassegna che per l’occasione fa tappa a Palazzo di Assisi con la proiezione di “Dead man” di Jim Jarmush. Il primo appuntamento alla Cantina di Filippo di Cannara sarà con “Le conseguenze dell’amore” di Paolo Sorrentino sempre nella serata di mercoledì 22.

Tempo di ricaricare le pile e venerdì sarà la volta della Cantina Roccafiore a Todi dove alla proiezione di “Sei mai stata sulla luna?” saranno graditi ospiti anche il regista Paolo Genovese e l’attore Neri Marcorè. Alla Cantina Di Filippo invece sarà la volta di “Ecce Bombo” di Nanni Moretti. Il trittico all’azienda di Cannara si completerà sabato 25 luglio con “L’imbalsamatore” di Matteo Garrone.

Gli spettacoli riprenderanno poi ad agosto con i nuovi appuntamenti de “Le strade del cinema” e soprattutto con le proiezioni all’aperto tra le vie di Marsciano. Di seguito troverete tutta la programmazione di luglio ed agosto. Buona visione!

– MARTEDI 21 LUGLIO

Sanvenanzo – “American Sniper” di Clint Eastwood

– MERCOLEDI 22 LUGLIO

Palazzo di Assisi – “Dead man” di Jim Jarmush (le strade del cinema)

Cannara – Cantina di Filippo “Le conseguenze dell’amore” di Paolo Sorrentino info e prenotazioni

– VENERDI 24 LUGLIO

Todi – Cantina Roccafiore “Sei mai stata sulla luna?” di Paolo Genovese, ospiti della serata Paolo Genovese e Neri Marcorè – info e prenotazioni

Cannara – Cantina Di Filippo “Ecce Bombo” di Nanni Moretti info e prenotazioni

– SABATO 25 LUGLIO

Cannara Cantina Di Filippo “L’imbalsamatore” di Matteo Garrone info e prenotazioni

– MARTEDI 4 AGOSTO

San Venanzo “La città incantata” di Hayao Miyazaki,

– MERCOLEDI 5 AGOSTO

Corciano Castello di Pieve del Vescovo “L’armata Brancaleone” di Mario Monicelli (le strade del cinema)

– GIOVEDI 6 AGOSTO

Marsciano Piazza della Vittoria “Non sposate le mie figlie” di Philippe de Chauveron

– VENERDI 7 AGOSTO

Marsciano Piazza della Vittoria “Un gatto a Parigi” di Alain Gagnol, Jean-Loup Felicioli

– MARTEDI 18 AGOSTO

San Venanzo “The imitation Game” di Morten Tyldum.

– MERCOLEDI 19 AGOSTO

Marsciano Largo Garibaldi (davanti al municipio) “La nostra terra” di Giulio Manfredonia

– GIOVEDI 20 AGOSTO

Marsciano Largo Garibaldi “UP” di Pete Docter, Bob Peterson

– MERCOLEDI 26 AGOSTO

Marsciano Piazza del Catraione (zona bar Artist – Gelateria Stefania) “La grande guerra” di Mario Monicelli

– GIOVEDI 27 AGOSTO

Fratta Todina presso il Centro Speranza “Ogni cosa è illuminata” di LIEV SCHREIBER