Ritorna la Stagione di Prosa a Marsciano con Syria

Ritorna la Stagione di Prosa a Marsciano con Syria

Nuovo appuntamento con la Stagione di Prosa del teatro Concordia di Marsciano. Giovedì 11 gennaio, alle ore 21.00, la popolare artista di talento Syria, metterà in scena lo spettacolo di teatro-canzone Bellissime.

Un viaggio musicale tra le melodie rese immortali dalle interpreti femminili che hanno scritto la storia della musica italiana: da Dalida, Patty Pravo, Rita Pavone a Nada, Antonella Ruggiero, Anna Oxa, Loretta Goggi, passando per le sorelle Bertè, Mina, Ornella Vanoni, e con un’incursione particolarmente sentita nel repertorio romanesco dell’indimenticabile Gabriella Ferri.

Un percorso libero, dettato dal gusto personale e dalla curiosità di Syria, e raccolto in forma di teatro canzone.

Syria sarà accompagnata dal chitarrista d’eccezione Massimo Germini in una straordinaria performance in acustico che mescolerà generi musicali molto diversi, successi e brani meno conosciuti da scoprire e riscoprire, ironia e intimismo.

“Non sono canzoni del mio tempo – racconta Syria – alcune erano nella memoria, certo, ma molte le ho conosciute negli ultimi anni, frugando nel repertorio di queste donne straordinarie che hanno ‘preparato’ la mia generazione. Ciascuna di queste ‘bellissime’ a modo suo ha lasciato un segno, ha mostrato una nuova sfaccettatura del mondo femminile”.

I biglietti possono essere prenotati telefonicamente, tutti i giorni dalle 09.00 alle 12.00 e il giovedì dalle 16.00 alle 18.00, presso l’ufficio cultura del Comune di Marsciano, tel. 0758747247, a partire da tre giorni prima dello spettacolo, presso il botteghino telefonico regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tel. 075 57542222, tutti i giorni feriali dalle 16.00 alle 20.00 fino al giorno antecedente lo spettacolo, o presso il botteghino del Teatro Concordia a partire dal giorno prima dello spettacolo dalle 17,30 alle 19,30, tel. 075 8748403. È possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

COMMENTS

DISQUS: 0