Conto alla rovescia per Musica per i Borghi: domenica il via

Conto alla rovescia per Musica per i Borghi: domenica il via

Dopo il successo della scorsa edizione torna anche quest’anno “Stasera suono io”, concerto dedicato alle band locali in programma domenica 12 luglio, alle ore 21.30, a Marsciano in piazza della Vittoria che darà ufficialmente avvio alla tredicesima edizione del festival di Musica per i Borghi.

Lo spettacolo “Stasera suono io” è nato per dare spazio a band emergenti della regione ed in questa seconda edizione mette sullo stesso palco band di ieri e di oggi. Un’occasione per creare l’effetto staffetta fra generazioni di musicisti nati e cresciuti in periodi e situazioni diversi, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di mettere in pratica la passione per la musica live.

I gruppi di ieri nati negli anni 60/70, quando si chiamavano “complessi”, hanno trovato nelle sale da ballo la loro “palestra” mentre i gruppi nati dagli anni 80 in poi, non hanno avuto le stesse opportunità. Oggi la musica live trova il suo spazio naturale nei concerti e se non si è famosi le potenzialità di riuscita sono scarse. Spesso ci si deve accontentare di suonare in “concertini” con poche persone in luoghi angusti.

Musica per i Borghi, affidandosi alla sua capacità attrattiva, ha voluto offrire questa opportunità ai gruppi coinvolti con l’intento di stimolare e far accrescere le loro performance potendo contare su un contesto organizzativo di alto livello anche sotto il profilo tecnico/impiantistico.

Il 12 luglio sul palco saranno ospitate 5 band, tre di ieri (New Keller, I Premiers e Gli Eccelsi) e due di oggi (Gli Inedita e Trouvez Margot).

I New Keller, nati a fine anni ‘60, sono rappresentati dalla loro voce solista, Antonella Falteri, che presenterà alcuni brani di Mina accompagnata da tre strumentisti. I Premiers, nati nel 1969, con alcuni componenti storici eseguiranno brani dei gruppi più in voga negli anni 70/80 (Pooh, Procol Harum, Spencer David Group). Gli Eccelsi, nati nel 1968, per l’occasione si esibiranno nella formazione Superband ed eseguiranno brani di Rhythm and Blues (J. Brown, O. Redding, B. Brothers).

Per quanto riguarda invece i gruppi di oggi, gli Inedita, nati negli anni 90, propongono brani composti e interpretati da Massimiliano Fiocchetti, voce solista del gruppo, ed arrangiati insieme agli altri componenti. Genere musicale Rock/Pop che racconta frammenti di vita contemporanea vissuta dai giovani di allora. I Trouvez Margot, gruppo di recente formazione, si propongono come una assoluta novità, sia nella formazione (Batteria, Basso e Armonica/voce), sia nella interpretazione di cover tradizionali e più recenti come la black keys, producendo sonorità accattivanti fuse a ritmi blues, funky e alternative.

La serata, gratuita, è realizzata dallo staff di Musica per i Borghi con la collaborazione di Alfonso Angeleri. Sarà condotta da Michele Capoccia e Maria Rachele Ceccarini.

Il festival di Musica per i Borghi, con la direzione artistica di Valter Pescatori, prosegue poi venerdì 17 luglio a Spina dove andrà in scena lo spettacolo “Italia 70”, una prima nazionale dedicata alla musica e alla cultura di quegli anni e realizzata con la direzione artistica di Guido Bellachioma. Martedì 21 si torna a Marsciano, sempre in piazza della Vittoria, con la Perugia Big band per una serata dedicata a Frank Sinatra.

Giovedì 23 luglio è invece la volta di Papiano dove la musica di Francesco Guccini sarà interpretata dai musicisti che per tanti anni hanno accompagnato il cantautore modenese.

Il festival si concluderà il 25 luglio, a Marsciano, con il concerto di Luca Carboni. Tutti gli spettacoli sono gratuiti ed avranno inizio alle ore 21.30