Dà di matto sul bus per non pagare la corsa. Arrestato

Dà di matto sul bus per non pagare la corsa. Arrestato

Una corsa in autobus iniziata male e finita peggio per un giovane che, nel marscianese, era salito sul mezzo con la ferrea convinzione di non pagare il viaggio. È successo questa mattina, mercoledì 14 marzo, sul bus sostitutivo della linea ex Fcu Terni-Perugia, dove il ragazzo di circa vent’anni ha dato letteralmente di matto quando il personale di bordo gli ha fatto notare che, per non incorrere in sanzioni, avrebbe dovuto semplicemente pagare il biglietto.

Offese e gesti inconsulti che per sua sfortuna non potevano passare inosservati a due carabinieri che si trovavano già a bordo del bus. Una volta arrivati alla stazione di Ponte San Giovanni i militari hanno fatto scendere il ragazzo che, non contento, ha ripreso a dare in escandescenza proprio contro gli agenti dell’Arma e chiunque si trovasse intorno. L’epilogo scontato della movimentata corsa è stato l’arresto. Dei poliziotti lo hanno infatti bloccato nel giro di pochi istanti e condotto nella caserma di via Ruggia.

Per una scenata del genere il giovane ora dovrà subire, già nella giornata di venerdì, il processo con rito direttissimo.

COMMENTS

DISQUS: 0