Domenica si inaugura il primo orto urbano di Marsciano

Domenica si inaugura il primo orto urbano di Marsciano

Quello degli orti urbani è un progetto che in molte città italiane, anche le più grandi, si sta sviluppando dando un senso di inclusione sociale a chi vi “lavora”, aumentando il senso di comunità nel quartiere e migliorando l’aspetto e la vivibilità della zona. Un primo passo in questo senso a Marsciano verrà fatto domenica 25 settembre a partire dalle ore 11.00, quando verrà inaugurato il primo orto urbano nel comune. Il progetto, portato avanti dal Vivaio La Barca, insieme al Comune di Marsciano, contribuirà alla riqualificazione di uno spazio verde presso il parco commerciale “Le Fornaci”, sul retro del Brico. Il progetto rientra nell’ambito dell’iniziativa degli “Orti urbani”, promossa dall’Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani) e Italia Nostra. Le finalità del progetto è duplice: se da un lato, infatti, c’è la promozione del significato sociale, urbanistico e culturale dello spazio condiviso, dall’altro si cerca di recuperare e riqualificare spazi verdi urbani senza costi aggiuntivi per il Comune e per la collettività.

Il Vivaio la Barca, risultato affidatario dell’area attraverso un’evidenza di manifestazione di interesse, sta effettuano i lavori di attuazione del progetto e di realizzazione delle strutture che saranno ospitate in questo spazio di circa 5mila metri quadrati. In particolare l’area è stata ripulita ed è già oggi fruibile dai cittadini. I lavori proseguiranno, a spese del Vivaio, anche nei prossimi mesi. Il risultato finale sarà un parco pubblico, curato e pulito in cui si svolgerà attività didattica e ricreativa e che risulterà produttivo anche dal punto di vista economico, grazie alla possibilità per il gestore di effettuare vendita al pubblico dei propri prodotti e di parte di quelli che deriveranno della coltivazione degli orti che saranno realizzati su un’area del parco.