Doppia inaugurazione al Museo del Laterizio

Doppia inaugurazione al Museo del Laterizio

Doppia inaugurazione, sabato 17 maggio 2017 alle ore 17.30, al Museo dinamico del Laterizio e delle Terrecotte con le mostre “Paesaggisticamente” e “On” allestite nelle sale del museo dedicate alle esposizioni temporanee, con la collaborazione di Sistema Museo e il patrocinio del Comune di Marsciano. All’evento interverranno Valentina Bonomi, assessore alla cultura del Comune di Marsciano, Angelo Moretti, presidente della cooperativa Onda, Emidio De Albertiis dell’Accademia Belle Arti di Perugia, Massimo Innocenti e Tannaz Lahiji della Libera Accademia di Belle Arti di Firenze, Filippo Umbrico dell’associazione Sequenze Frequenze.

Paesaggisticamente”, visitabile fino al 9 luglio, è una mostra collettiva di pittura di paesaggio e scultura, curata dal critico fiorentino Massimo Innocenti e dall’artista Iraniana Tannaz Lahiji. Insieme ai due curatori, esporranno le loro opere 8 giovani artisti provenienti da Umbria, Piemonte e Toscana. Si tratta di Edoardo Cialfi, Elisa Patoia, Francesca Bernardi, Stefania Balocco, Valentin Osadcii, Benedetta Moracchioli, Francesca Lazzarotti e Marco Pioppi. Opere realizzate con tecniche più o meno canoniche (si parte dal tradizionale olio su tela fino ad arrivare allo spry art) che orbitano intorno ad allusioni paesaggistiche riguardanti le rispettive terre di origine degli artisti. Incastonati nella programmazione di questa mostra ci sono anche due eventi. Il 27 giugno la proiezione, in piazzetta san Giovanni, del film “Into the wild” di Sean Penn a cura di Sequenze Frequenze, mentre giovedì 29 il Teatro Laboratorio Isola di Confine accompagnerà i visitatori tra le istallazioni artistiche con lo spettacolo “Pulcinellesco. Subire e sognare”.

On” è invece la mostra personale di Rossella Sblendorio, video-artista, designer e scultrice barese vincitrice del premio creatività Città di Marsciano 2016. La mostra, proposta da Marsciano Arte Giovani con la collaborazione dell’associazione Sequenze Frequenze, riunisce una serie di video, fra i quali spicca “Kitchen”, dedicato all’alimentazione e che le è valso il premio creatività, e un’installazione fatta nella suggestiva Sala dello Statuto di Palazzo Pietromarchi, con tronchi, sabbia e lampade che richiama il tema della convivenza tra ancestralità e modernità, con dei rami e tronchi d’albero su cui si innestano luci elettriche e ceri. La mostra resterà aperta fino al 17 luglio.

L’inaugurazione si chiuderà con un momento conviviale e un dj set a cura di Sequenze Frequenze. Fino al 25 giugno, ovvero per il periodo di svolgimento della festa di san Giovanni – Palio delle Botti, le due mostre, come pure la collezione permanente del Museo, saranno visitabili tutti i giorni dalle ore 17.00 alle 20.00 e dalle 21.00 alle 23.00. Tutte le informazioni possono essere consultate su www.sistemamuseo.it.

COMMENTS

DISQUS: 0