Elezioni 2019. Tre candidati hanno detto sì al confronto

Elezioni 2019. Tre candidati hanno detto sì al confronto

E dopo l’invito al confronto della candidata Francesca Mele e l’ok di Sergio Pezzanera, ecco che è arrivato anche l’assenso di Carlo Cavalletti. Sono dunque tre, per ora, i partecipanti al confronto che dovrebbe tenersi la prossima settimana (al Teatro Concordia?) a ridosso della fine della campagna elettorale. Questo è quanto si apprende dal comunicato pubblicato sul Tamtam (non arrivato a questa redazione) nella giornata di mercoledì 15 maggio.

Il candidato di Marsciano Democratica “dà la sua piena disponibilità ad un confronto pubblico che consenta ai cittadini di valutare, in un confronto aperto,  le differenti idee e i profili dei diversi candidati” dice, aggiungendo poi che sarebbe il caso di “condividere  data, luogo e modalità di confronto, affidando ad un soggetto esterno e sopra le parti, il compito di gestire il confronto”. Il tutto da organizzare “in tempi brevi”.
Cavalletti ripete in sostanza quanto detto dalla candidata della Destra Francesca Mele e da Sergio Pezzanera proprio poche ore prima.

Ora si attende la risposta del candidato Pd Stefano Massoli. Ancora da definire data e luogo dell’incontro. La portata dell’evento indirizzerebbe l’attenzione sul Teatro Concordia, già sede in passato di eventi del genere, ma per quanto riguarda la data potrebbero sorgere alcune problematiche: tutte le coalizioni, infatti, avevano definito il calendario degli ultimi giorni di campagna elettorale ed il “tempo libero” potrebbe risultare davvero minimo.

Non resta che attendere la decisione dei contendenti.

COMMENTS

DISQUS: 0