Elezioni regionali: sette i candidati marscianesi, ma non è finita

Elezioni regionali: sette i candidati marscianesi, ma non è finita

Scadranno fra poco più di due ore i termini per la presentazione delle liste in vista delle elezioni regionali del 31 maggio; nei giorni scorsi è stata presentata anche la lista a sostegno di Catiuscia Marini “Umbria più uguale” che raccoglie candidati di Sel, alcune liste civiche che fanno capo al sindaco di Gubbio ed alcuni candidati vicini a Stefano Vinti ed agli ex Prc che non hanno accettato di correre contro il Pd.

Fra questi 20 candidati c’è anche il marscianese Giuliano Granocchia, attuale segretario provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà e da sempre attivo nel panorama politico marscianese; Granocchia è stato uno dei fondatori del circolo di RIfondazione Comunista a Marsciano, è stato assessore nel Comune di Marsciano ed assessore provinciale alla Formazione ed alle politiche del lavoro; nel momento del passaggio a SEL ha deciso di abbandonare l’incarico da assessore (cosa non molto diffusa in questa politica).

Alle ultime elezioni era candidato per il Senato.

Giuliano Granocchia va ad aggiungersi agli altri 6 candidati marscianesi, ovvero Gianfranco Chiacchieroni con il Pd, Silvia Luchetti con il Psi, Michela Mencarelli e Gianmarco Cesari nelle liste a supporto della candidatura del Sindaco di Assisi Claudio Ricci; la prima probabilmente con la lista Ricci Presidente ed il secondo con Umbria Popolare e Sanni Mezzasoma e Tania Natalizi con l’Altra Umbria.

Non è escluso che in queste ultime 2 ore possano spuntare altri candidati marscianesi nelle liste che devono ancora essere presentate.