Entro un mese via ai lavori sulla Settevalli e sulla rete stradale intorno a Marsciano

Entro un mese via ai lavori sulla Settevalli e sulla rete stradale intorno a Marsciano

La data precisa da segnare nel calendario ancora non c’è, ma entro ottobre per la strada “Settevalli” dovrebbero iniziare quei lavori di rifacimento promessi per tanto tempo e mai veramente intrapresi. Ora, dopo raccolte firme ed interventi dai “piani alti” della politica umbra, sembra proprio che il momento sia arrivato: 325.000 euro per la riqualificazione della strada che collega Spina a Perugia, 255.000 euro per la messa in sicurezza di due tratti della stessa strada interessati da fenomeni franosi sulla stessa provinciale 344. Ad annunciare lo sblocco della situazione e le procedure di gara per individuare le ditte a cui affidare i lavori in tempi brevi, è stato il Vicepresidente della Provincia di Perugia, Roberto Bertini.

“Superate finalmente le tempistiche burocratiche imposte dalla legge, siamo nella condizione di far partire a fine ottobre questi lavori di risanamento di ampi tratti della Settevalli, che versano in uno stato di degrado tale da rappresentare una oggettiva pericolosità per il traffico veicolare” ha dichiarato Bertini.

Il restyling della rete viaria interesserà non soltanto la malconcia strada “Settevalli”, ma anche alcuni tratti che riguardano Marsciano molto da vicino: in tutto, per sistemare gli ampi tratti di viabilità disastrata del territorio provinciale, verranno spesi oltre 800.000 euro. In particolare alcuni interventi interesseranno la strada regionale n. 317 “Marscianese”, nel tratto che collega la frazione di San Valentino a Marsciano, per un importo di 92mila euro; la strada regionale n. 397, che collega Marsciano a Fratta Todina, con un intervento su un tratto all’uscita del quartiere di Ammeto per un importo di 31mila euro; la strada provinciale n. 340/2 che da Spina risale verso Migliano passando per Mercatello, per un importo di 34.500 euro; alcuni tratti della strada provinciale 375/1, cosiddetta del Piano, che collega la frazione perugina di San Martino in Campo con Marsciano e della 375/3 che collega la strada del Piano con la frazione di San Valentino passando per Castello delle Forme, per un importo di 64mila euro.