Esperienza positiva per il progetto a favore dei bambini disabili nei centri estivi

Esperienza positiva per il progetto a favore dei bambini disabili nei centri estivi

La Zona sociale n. 4 della Media valle del Tevere ha sostenuto anche nel 2016, per il terzo anno consecutivo, un progetto volto a favorire l’inserimento dei bambini con disabilità nei centri estivi attivati sul territorio. In particolare, dalla Zona sociale sono stati messi a disposizione 12.500 euro per coprire i costi degli educatori che hanno affiancato i bambini disabili durante la loro permanenza nei centri estivi. Il progetto ha coinvolto 28 minori, residenti negli 8 comuni della Zona, che hanno potuto frequentare i centri per un periodo di 10 giorni tra giugno e luglio 2016.

Questa iniziativa rientra nel programma di sostegno alla disabilità e, prevedendo un servizio ad personam, è volta a facilitare la partecipazione dei bambini con disabilità ad attività ludico-ricreative ed educative senza comportare costi aggiuntivi per le famiglie, con la Zona sociale che si fa appunto carico del costo economico dell’educatore.

Un intervento che sta riscuotendo molto apprezzamento, come conferma la crescente partecipazione, e che sarà oggetto di una attenta valutazione da parte degli operatori sociali dei Comuni della Zona al fine di programmare anche per il prossimo anno modalità operative di gestione condivise che ne valorizzino sempre più l’esperienza positiva pur in un quadro di difficoltà di reperimento di risorse economiche.