Farina e vino in omaggio nella RPMN

Farina e vino in omaggio nella RPMN

Alcuni produttori locali, molto apprezzati per il loro attaccamento al territorio, donano in questi giorni alcuni prodotti di prima necessità, per regalare un po’ di normalità in tempo di quarantena

“Io non sono un artigiano, non ho un telaio e non so cucire ma in questo difficile momento volevo ridare al mio paese ed alle famiglie che lo vivono, un pezzo di quello che loro hanno dato a me in questi decenni”. E’ da Moreno Peccia e dalle sue parole così sentite che parte l’iniziativa, che ha poi coinvolto anche altri produttori di quel ricco territorio di eccellenze che è la “Repubblica Popolare Marsciano Nord”. Regalare una bottiglia di vino per il pranzo della domenica, per tradizione il momento in cui ci si riunisce con più tempo a disposizione per parlare e confrontarsi: “Ho deciso di farlo con la speranza che domenica prossima ci si unisca, ognuno dalla propria abitazione, con un brindisi a distanza, perché un bicchiere di vino può aiutare a far sembrare meno duro questo periodo”.

Parola di chi ha con il vino un legame profondo, un rapporto quotidiano e che per Moreno Peccia non si è interrotto come invece succede a tante persone che ora non possono lavorare. “Il vino ha un legame forte con la mia quotidianità, ho pensato di offrirla alle famiglie di Spina ed ho pensato di regalare un bianco che ha un profondo attaccamento nella nostra zona”.

E allora, grazie alla collaborazione per la distribuzione del bar e tabacchi Ferretti, sarà l’Eburneo della Cantina di Spina ad arricchire questa domenica in casa: anche la scelta non è stata casuale, è un vino che racchiude a pieno la tradizione delle uve locali (grechetto, trebbiano e malvasia). Nel bar di Spina, gli spinaioli, troveranno anche le mascherine prodotte dalla Pro Loco: in questo momento il paese sembra essersi unito per mandare avanti il piccolo borgo lanciando una concreta speranza per il futuro della comunità. Con la prima tranche di produzione sono stati distribuiti oltre 450 dispositivi di protezione, ora dovrebbero arrivarne altre 1000 o giù di lì, fa sapere il presidente della proloco di Spina.

Anche dalla vicina San Biagio della Valle è stata raccolta l’idea: la Cantina Cenci, offre un vino bianco, e l’Azienda Agricola Torre Colombaia regala un kg di farina biologica per ogni famiglia; a distribuire i prodotti ci pensa il Conad del paese che aggiunge agli omaggi anche un pacco di pasta ed una confezione di pomodoro. Così la “Repubblica Popolare Marsciano Nord” mette in campo le sue eccellenze e guarda ad un futuro che possa ritrovare le proprie peculiarità ed il senso di comunità per farne un punto fermo da cui ripartire.