Frazioni. Botta e risposta tra Forza Italia-Amministrazione

Frazioni. Botta e risposta tra Forza Italia-Amministrazione

Sistemate per il momento le mattonelle di Viale della Vittoria il centrodestra marscianese non perde tempo ed incalza l’Amministrazione su altre problematiche che stavolta riguardano le frazioni. Come spesso accade è la Coordinatrice Comunale di Forza Italia Marsciano, Francesca Borzacchiello, a lanciare il sasso e a far rumore con le sue segnalazioni di piccoli e grandi disagi comunicati dagli abitanti, chiamati in questo caso a rispondere all’iniziativa social denominata #DifendiIlTerritorio: segnalazioni e denunce su quello che non va all’interno del comune, con l’impegno da parte di Forza Italia di “ascoltare la voce delle Frazioni, il cittadino e i suoi suggerimenti”.

E le prime indicazioni erano pervenute da San Biagio della Valle, dove un rattoppo a dir poco vistoso e di dubbio gusto faceva “bella mostra” di sé proprio nel centro storico: catrame al posto di mattonelle saltate, così come avvenuto anche nel capoluogo, avevano fatto storcere il naso a qualcuno. Poi era venuto il turno di Papiano. Qui la fontana e l’area verde adiacente alla stessa, ridotte in uno stato di semi abbandono, hanno spinto il consigliere Andrea Pilati a segnalare ufficialmente la situazione e a richiedere un intervento urgente, al fine di ristabilire un decoro urbano al momento molto molto ipotetico.

Giovedì 19 luglio è arrivata sulla pagina facebook del Comune di Marsciano la risposta dell’Amministrazione alle due segnalazioni fatte dalla Coordinatrice di Forza Italia anche sullo stesso social, con tanto di tag per l’assessore ai Lavori e opere pubbliche, Manutenzioni, Verdi e parchi pubblici, Gabriele Cipriani.

Per quanto riguarda piazza Dante a San Biagio della Valle l’Amministrazione chiarisce in tre punti che tale intervento rappresenta una temporanea soluzione di messa in sicurezza della strada; che l’intervento previsto sarà certamente più ampio, ma con l’impossibilità di reperire le originarie mattonelle, ormai fuori produzione; che il progetto che stanno predisponendo gli uffici del Comune non possono essere messi in opera prima della conclusione dei cantieri post-sisma, che ancora potrebbero interessare l’area in questione. Sulla fontana di Papiano precisa che l’intervento era programmato, è in fase di svolgimento e sta riguardando sia la fontana, con la sostituzione della pompa bruciata da un corto circuito, sia il rifacimento del quadro elettrico che gestisce l’irrigazione dell’area verde.

Dopo aver parlato di “sterili polemiche tipiche dei social”, ecco che l’Amministrazione deve incassare la risposta di Francesca Borzacchiello che parla di “segnalazioni e richieste che sono state inoltrate a mezzo pec e poi condivise su social e stampa locale” (comunicato a noi non pervenuto ad onor del vero, ma uscito sulla carta stampata, ndr) e rilancia con altre segnalazioni di vecchia data, che ancora aspettano risposte. Tra queste la riparazione del semaforo e la sistemazione dell’accesso al cimitero di Morcella, l’interramento dei cavi aerei di Enel e Telecom in piazza Dante a San Biagio della Valle ed il restauro del monumento ai caduti nel cimitero di quest’ultima frazione.

COMMENTS

DISQUS: 0