Furti nel marscianese, 4 auto prese di mira

Furti nel marscianese, 4 auto prese di mira

Ladri al campo sportivo di Papiano. L’ultimo furto è avvenuto mentre i giocatori stavano allenandosi. Quattro le auto prese di mira. Portati via portafogli con dentro documenti e soldi e attrezzi da lavoro per diverse migliaia di euro. 

Notevoli anche i danni alle autovetture. Il furto deve essere avvenuto tra le ore 20 e le 21, orario in cui i ragazzi si stavano allenando nel campo in erba. Le auto, come sempre, erano parcheggiate nell’adiacente parcheggio illuminato. Nessuno si è accorto di nulla. Solo al momento di tornare a casa i quattro giovani si sono resi conto di quello che era accaduto. 

Il presidente del Papiano Alvaro Ragnoni, squadra che milita nel campionato di Prima categoria, non si dà pace. Racconta che è la nona volta che il l’impianto, inaugurato nel 2008, viene preso di mira dai ladri. In alcuni casi sono state prese di mira le auto in altri direttamente la struttura. Anche questa volta è stata sporta denuncia ai carabinieri. 

L’area, fuori dal centro abitato, deve essere particolarmente appetibile visto che anche alcune abitazioni vicine hanno avuto la visita di malviventi. Poche settimane fa, secondo alcuni del luogo, è toccato a una famiglia che aveva lasciato la propria abitazione per recarsi a una veglia funebre in una casa poco distante. Durante la loro assenza l’abitazione è stata devastata dai ladri che hanno razziato tutto quello che hanno potuto.