Furto al liceo. Beccati in 4: tra loro un marscianese

Furto al liceo. Beccati in 4: tra loro un marscianese

E’ rimasto impunito il giro di una notte, o poco più, il “colpo” messo a segno da quattro giovani presso il Liceo Artistico “Alpinolo Magnini” di Deruta. I carabinieri della locale stazione, infatti, a seguito di rapide indagini hanno identificato e deferito alla Procura della Repubblica di Spoleto i colpevoli. Tra questi è risultato essere anche un giovane di Marsciano, del quale non sono state rilasciate però le generalità.

Il ragazzo, insieme a tre complici residenti nel derutese, si era introdotto all’interno del plesso scolastico portando via due computer, un videoproiettore e del denaro contenuto all’interno di una macchinetta per la distribuzione di vivande.

I carabinieri, subito allertati dal Dirigente Scolastico dello stesso Istituto, non ci mettevano molto ad indirizzare le indagini verso i quattro incauti malfattori. Sono state infatti le testimonianze raccolte sul posto a chiarire ben presto quanto era avvenuto poche ore prima: un’auto sospetta era stata vista aggirarsi nei dintorni del liceo in nottata. Una volta identificato il proprietario dell’autovettura e a seguito di perquisizioni domiciliari le indagini sono arrivate subito a conclusione.

La refurtiva, ad eccezione del denaro, è stata recuperata nelle abitazioni dei ragazzi e subito restituita al Dirigente dell’Istituto.

COMMENTS

DISQUS: 0