Giorgio Brunori si dimette dal Consiglio Comunale

Giorgio Brunori si dimette dal Consiglio Comunale

E’ durata poche settimane l’esperienza politica in Consiglio Comunale di Giorgio Brunori, solo 3 incontri e qualche commissione e l’annuncio delle dimissioni; è quello che apprendiamo dal blog del Movimento 5 Stelle di Marsciano  dove è stato pubblicato un post che riporta una missiva inviata al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale dove l’ex candidato a Sindaco del Movimento 5 Stelle annuncia le sie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale.

Cos’è successo? Non è facile dirlo, a leggere il post si capisce che per Brunori “ad oggi non ricorrono più i presupposti per proseguire l’attività all’interno del Consigilio Comunale, dal momento che mi trovo a fare i conti con il venir meno della fiducia dei sostenitori della lista di cui sono capogruppo, che dovrebbe trovare il suo punto di forza nella condivisione del programma di mandato, rispettando gli impegni presi, ed innanzitutto il rispetto delle persone con il quale ha ottenuto dagli elettori un ampio consenso”.

“in questi mesi si sono verificati dei fatti – prosegue il post – che hanno rappresentato una svolta, a mio giudizio, imprescindibili; ed è questa la ragione di fondo che mi ha indotto a presentare oggi le mie dimissioni da consigliere comunale, lo faccio con dignità ed onestà intellettuale”.

Torneremo nelle prossime ore sull’argomento interpellando direttamente Giorgio Brunori; se confermate, queste dimissioni farebbero subentrare il primo dei non eletti della lista del Movimento 5 Stelle; con 35 preferenze sono in lizza per il posto Anna Offredi e Domenico Catrambone.

La legge dovrebbe prevedere che subentra al Consigliere uscente, in caso di parità, il candidato che si trovava più in alto nella lista dei candidati, e quindi, se accettasse e se Brunori conferma il tutto, dovrebbe entrare in Consiglio Domenico Catrambone.