Il Centrodestra si organizza per l’opposizione a Todini

Il Centrodestra si organizza per l’opposizione a Todini

Con un comunicato stampa il centrodestra marscianese comunica la sua nuova strutturazione interna, con tutti gli incarichi dell’organizzazione emersi dopo la tornata elettorale del 25 maggio: il tutto per portare avanti una opposizione intransigente alla giunta Todini.

Intorno al consigliere comunale Andrea Pilati, il centrodestra si è strutturato individuando il coordinatore del partito, il consigliere uscente e prima dei non eletti Francesca Mele, affiancata dai vice coordinatori Roberto Consalvi, in quota Fratelli d’Italia, Francesco Narducci in quota Forza Italia e Marco Pettinari del Nuovo Centrodestra .

“In questo modo, anche a livello organico, risultano presenti e rappresentate tutte le anime del centro destra di Marsciano – si legge nel comunicato stampa – che, come accaduto alle scorse elezioni, hanno deciso di lavorare unite e compatte senza distinzioni partitiche ma sotto l’egida dell’impegno e della voglia di migliorare Marsciano”.

Altri incarichi sono stati dati per affiancare il lavoro consiliare di Andrea Pilati: il responsabile dei lavori delle commissioni Consiliari sarà Francesca Borzacchiello, il responsabile per le frazioni sarà Gianluigi Spaccino, il responsabile per i social media Valentina Piancini, il responsabile della comunicazione “tradizionale” Pino Bonanno.

Il Direttivo di Centro Destra Marsciano si compone , inoltre , di numerosi altri esponenti del centro destra locale: David Liotti, Dario Carloni, Sandro Montagnoli, Caterina Morlupi, Marta Soccolini, Roberto Michele Gioia, Kathya Tenegal, Federico Tesei.

Nel centrodestra marscianese è stata strutturata anche l’organizzazione giovanile il cui coordinatore è Riccardo Ragni, ma nel Direttivo troviamo anche Quagliarini, Amadio e Capoccia.

“Nella scelta dei ruoli abbiamo privilegiato i candidati delle due liste – prosegue la nota stampa – per valorizzare così tutti coloro che hanno creduto da subito al progetto, spendendo tempo ed energie, ma soprattutto impegnandosi in prima persona. Il movimento tuttavia è e rimarrà aperto ad accogliere nuove forze, coinvolgendo in primis le frazioni , che verranno giustamente valorizzate”.

“Il Centrodestra Marsciano ha tutte le intenzioni di lavorare al meglio per Marsciano – si conclude la nota – contando sull’appoggio dei tanti elettori che hanno voluto dare fiducia a questa neo-formazione politica non partitica e a tutti coloro che hanno deciso di giocare in prima persona questa sfida contro il centro sinistra marscianese e il radicato pluriennale sistema clientelare , unica vera ragione della vittoria di Todini alle scorse elezioni. Centrodestra Marsciano dimostrerà – con i fatti – di rappresentare l’unica vera alternativa all’attuale maggioranza che siede in Consiglio Comunale”.