Il sindaco scrive a Telecom e chiede potenziamento segnale per Marsciano

Il sindaco scrive a Telecom e chiede potenziamento segnale per Marsciano

Per sollecitare Telecom ad un potenziamento del segnale di telefonia mobile e dei servizi di adsl nel nord del comune, il sindaco di Marsciano, Alfio Todini, ha scritto alla compagnia telefonica una lettera dove si chiede un intervento tempestivo per risolvere quella che risulta essere una criticità per un vasto territorio.

“Tali aree – spiega infatti il Sindaco nella lettera – sono soggette a tutt’oggi ad un digital divide non più sostenibile. Basti pensare alle difficoltà ed i disagi che manifestano i Medici di Medicina Generale convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale che esercitano nella zona nord del Comune di Marsciano, stante la deficitaria copertura di segnale per l’uso dei telefoni cellulari in dette aree, e la conseguente difficoltà di essere contattati in caso di necessità dai propri assistiti, e di comunicazione con il servizio infermieristico del Centro Salute territoriale con il quale essi collaborano nell’assistenza domiciliare di persone inferme”. Problemi di non poco conto, insomma, specialmente in situazioni delicate come quelle sopra descritte.

La richiesta, dunque, è quella di un potenziamento delle stazioni radio base che andrebbero così a coprire in maniera adeguata le frazioni di Villanova, Badiola, Castello delle Forme e la località di Papiano Stazione, ovvero i luoghi dove attualmente insistono le condizioni più problematiche. Alle criticità segnalate dal corpo sanitario si affiancano poi quelle dei cittadini che nelle proprie abitazioni non possono usufruire di adeguata copertura di segnale, così come le numerose aziende che in quelle zone provano a lavorare. Nel territorio sopra descritto, infatti, ricadono ben due aree artigianali.