Incidente di Papiano: il 118 chiamato con ritardo, intervenuti anche i VVFF

Incidente di Papiano: il 118 chiamato con ritardo, intervenuti anche i VVFF

E’ una precisazione doverosa quella da fare sull’incidente avvenuto ieri all’incrocio per Papiano, fra San Valentino e Cerqueto, lungo la strada marscianese; abbiamo infatti scritto del ritardo nell’intervenire e della probabile mancanza di personale o di coordinamento per le forze dell’ordine locali, giunte sul luogo dopo oltre un’ora dalla chiamata; in alcuni momenti per tutto il territorio c’è una sola pattuglia di Carabinieri operativa, gli agenti della Polizia Municipale nell’ora di pranzo hanno il cambio turno e non sono operativi e si possono creare delle situazioni come quella di ieri.

Avevamo anche scritto che il 118 è arrivato 1 ora dopo l’incidente ma è emerso che i sanitari sono stati chiamati solo molto tempo dopo l’incidente, direttamente da uno dei familiari coinvolti nel sinistro; la chiamata è arrivata intorno alle 14.15 alla centrale operativa del 118 che ha rigirato la chiamata all’ambulanza che stanzia all’ex ospedale di Marsciano; in meno di 15′ i sanitari del 118 erano sul luogo del sinistro ed il protocollo in casi come questi, prevede un intervento nei 30′.

Si parla molto di 112 come numero unico per le emergenze ma è bene sapere che ancora il servizio è attivo in modo sperimentale solo in poche regioni quindi, in caso di incidente, è bene avvertire sia le forze dell’ordine che, se necessario, gli operatori del 118; in questi casi è sempre meglio fare una chiamata in più che dare per scontato che qualcuno abbia già avvertito i sanitari.

Ricordiamo che ogni giorno, fino alle 20, un mezzo del 118 è pronto da Marsciano per coprire tutto il territorio; solo dopo quell’ora le ambulanze intervengono da Pantalla o dal Santa Maria della Misericordio; anche in questo caso, in condizioni ottimali di traffico, una ambulanza riesce a raggiungere il capoluogo in meno di 10′.

Per quanto riguarda lo scontro di ieri pomeriggio a Papiano, sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la zona ed abbattere una delle piante colpite dalla Bmw.