Incinta di 8 mesi girava con attrezzi da scasso: arrestata

Incinta di 8 mesi girava con attrezzi da scasso: arrestata

Nella giornata di sabato due ragazze Rom sono state fermate dai Carabinieri della stazione di Marsciano mentre si aggiravano per la città fornite di arnesi da scasso nascosti dentro una borsa; le due donne sono state prima identificate e dai successivi accertamenti è scattato l’arresto per la più grande, una 22enne, risultata poi essere latitante, su cui pendevano 2 condanne mai scontate (la prima ad un anno e nove mesi e la seconda ad un anno e un mese).

L’altra complice, una 18enne, era stata denunciata ed arrestata in passato per furti in Campania e Lazio; l’altra donna era incinta di 8 mesi e continuava tranquillamente a portare avanti la sua attività criminale; ora si trova rinchiusa nel carcere di Capanne.

Nel kit da scasso c’era anche un pezzo di plastica rigida che, secondo i Carabinieri, viene utilizzato per l’apertura dei portoni delle abitazioni; alle due ragazzi è stato notificato anche il divieto di ritorno nel territorio marscianese per 3 anni.