Incontro con i profughi del Gambia ospitati a Marsciano

Incontro con i profughi del Gambia ospitati a Marsciano

Gambia – Marsciano passando per Lampedusa: è questo il percorso che hanno fatto i 10 ragazzi che oramai sono ospitati a Marsciano da oltre un mese; racconteranno la loro storia in un incontro che è stato organizzato per giovedì, alla Sala Capitini alle 21.00.

La serata è stata voluta dall’Amministrazione comunale, dall’Arci territoriale e dalla Pro-loco di Marsciano; sarà un’occasione per andare oltre i tanti, troppi pregiudizi che ancora ci sono in tutto il paese, Marsciano compreso; si potrà ascoltare direttamente dai loro racconti le ragioni per le quali sono partiti dal loro paese affrontando un viaggio lungo e pericoloso per cercare asilo in Europa. Nel corso della serata sarà illustrato anche il progetto di accoglienza di questi profughi nonché le attività formative, i tirocini e i lavori socialmente utili in cui saranno coinvolti durante il periodo di permanenza a Marsciano che sarà non inferiore ai sei/nove mesi.

I 10 ragazzi del Gambia sono tutti di età compresa tra i 18 e i 28 anni e sono giunti in Italia, sulle coste dell’isola di Lampedusa i primi giorni di agosto. Da qui sono subito arrivati a Marsciano nell’ambito del Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati (Sprar), cui il Comune di Marsciano partecipa, che garantisce, su tutto il territorio nazionale e con fondi ministeriali, l’accoglienza necessaria. A seguire i ragazzi presenti a Marsciano, attualmente ospitati presso un appartamento in via Marconi, è impegnato il Comune in collaborazione con l’Arci Territoriale di Perugia.

Giovedì 10 ottobre i giovani profughi, accompagnati da Barbara Pilati dell’Arci di Perugia, sono stati ricevuti in Municipio da una delegazione dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Alfio Todini e dal Vicesindaco Virgilio Lipparoni. I ragazzi hanno ringraziato la comunità di Marsciano per la solidarietà ricevuta e la generosità dimostrata.