Inseguimento a sirene spiegate a Marsciano

Inseguimento a sirene spiegate a Marsciano

Attimi di panico per alcuni automobilisti nel primissimo pomeriggio di oggi, mercoledì 6 giugno; scene da film per le strade marscianesi con una pattuglia di Polizia che era all’inseguimento di un’autovettura.
Stando al racconto di alcuni testimoni l’inseguimento dovrebbe essere iniziato lungo la E45 per poi continuare lungo la viabilità interna di Marsciano, prima lungo la strada del Cerro, poi verso la zona industriale per continuare poi verso il capoluogo.

La Polizia era all’inseguimento di una BMW serie 1 di colore grigio; alcuni automobilisti hanno notato l’inseguimento già dalla strada del Cerro con la BMW che azzardava sorpassi a velocità a dir poco sostenuta inseguita dagli agenti della Polizia Stradale; stesse scene anche lungo le strade della zona industriale marscianese con sorpassi azzardati ed automobilisti che hanno dovuto faticare non poco per schivare la BMW impazzita.

Anche i Carabinieri ad un certo punto si son trovati coinvolti in questo inseguimento che dopo pochi minuti,  è terminato nel quartiere di Ammeto dove l’uomo, un marscianese, è stato fermato, ammanettato e portato presso la stazione di Polizia Stradale di Todi insieme all’auto.

AGGIORNAMENTO ORE 17:15

Da quello che emerge l’uomo veniva da Deruta, la Polizia gli ha intimato l’alt e da li è iniziata la fuga prima in E45 e poi fra il Cerro, la zona industriale di Marsciano ed Ammeto, dove è finita la corsa del marscianese in Via Ennio Garagnani; da verificare se l’uomo fosse in possesso di regolare patente o se questo possa essere stato uno dei motivi della fuga.

EVENTUALI AGGIORNAMENTI SU QUESTA PAGINA

COMMENTS

DISQUS: 0