Interpellanza Socialista per i cimiteri di Marsciano

Interpellanza Socialista per i cimiteri di Marsciano

Il Gruppo Socialisti Riformisti, tramite i suoi rappresentanti in consiglio comunale Roberto Bertini e Sauro Chiattelli, ha presentato un’interpellanza sulla situazione dei Cimiteri all’interno del Comune di Marsciano. A renderlo noto nei giorni scorsi tramite un comunicato stampa è stato Marco Tomassoni, Segretario della Sezione Bolli-Briziarelli del PSI di Marsciano.

Questo il testo ed i punti toccati dall’interpellanza socialista, indirizzata al Sindaco del Comune di Marsciano e al neo Presidente del Consiglio Comunale.

Su sollecitazione di diversi cittadini, segnaliamo lo stato di abbandono in cui versano, da anni i cimiteri del nostro territorio.

In particolare sottolineiamo

1) Non esiste chiusura notturna, come in altri cimiteri comunali, cosa che favorisce l’ingresso di animali, furti e danneggiamenti;

2) Non vi sono apposite tabelle che vietano l’ingresso di animali nelle ore diurne, i quali spesso lasciano escrementi in prossimità alle tombe;

3) L’ingresso delle auto avviene in maniera irregolare, anche per chi sprovvisto di apposita autorizzazione sanitaria;

4) Non esistono panchine che agevolino le visite di persone anziane;

5) Gli spazi comuni del cimitero necessitano di maggior pulizia;

6) Il parcheggio esterno del capoluogo deve essere maggiormente vigilato al fine di evitare parcheggi non regolamentati;

7) Mancanza di manutenzione ordinaria per quanto riguarda grondaie infiltrazioni e drenaggi;

Crediamo sia opportuno incrementare i controlli per attuare le norme e ridare la giusta dignità ai nostri defunti e recuperare un grado di civiltà smarrito.

COMMENTS

DISQUS: 0