La Crepe spinaiola Rubi Rubacuori diventa famosa

La Crepe spinaiola Rubi Rubacuori diventa famosa

Estate: tempo di sagre, di vacanze e di notizie da cercare, visto che la politica va in ferie: grazie ai social network la crepe dedicata a Rubi Rubacuori sta facendo notizia.

L’idea è stata degli organizzatori della sagra della crepe di Spina, che si svolge fino all’11 Agosto presso gli impianti sportivi del paese: da Facebook in mattinata hanno rilanciato la foto della loro nuova creatura e subito Umbria24 ha ripreso la simpatica e curiosa notizia scatenando il tamtam in rete.

E’ intervenuto perfino il consigliere comunale d’opposizione Cristiano Costantini che ha lamentato una mancanza di par condicio (anche se la par condicio si applica nelle settimane precedenti alle elezioni): bruciando i tempi e firmandosi a nome di Forza Italia Marsciano, il consigliere ancora in quota Pdl ha scritto “Una crepe a Spina da dedicare anche a maestranze e correntisti Monte dei Paschi di Siena. Par condicio culinaria per dinci!”.

Gli organizzatori della sagra si sono fatti due risate, anche se qualcuno sul web ha parlato di malcostume o di partigianeria: “Abbiamo crepe per tutti i gusti e ci piace scherzare, abbiamo anche la crepe “Fumata Bianca” dedicata al nuovo santo padre e non escludiamo di inventarne altre prima della fine della sagra”.

Chissà se da questo episodio potranno costruirsi alleanze politiche in vista delle prossime elezioni amministrative…