Fattoria didattica La Badia premiata in Campidoglio

Fattoria didattica La Badia premiata in Campidoglio

C’è anche una eccellenza marscianese fra le realtà premiate ieri a Roma per il conferimento della Bandiera Verde Agricoltura, concorso nazionale istituito da Cia, la Confederazione Italiana Agricoltori; la Fattoria Didattica la Badia è stata premiata nel settore Agri-welfare.

Una grande soddisfazione per questa fattoria didattica nata da 3 anni nella zona di Ammeto: “La Fattoria Didattica La Badia è ‘un case history imprenditoriale’, unico nel mondo dell’agricoltura sociale dove gli elementi alla base del riconoscimento Bandiera Verde Agricoltura, trovano legittima collocazione” si legge nella motivazione del conferimento di questo premio, giunto oramai alla XVI edizione; sono stati 16 i “campioni” della nuova agricoltura italiana, scelti in base a specifiche categorie e premiati nella Protomteca del Campidoglio.

“Le nostre Bandiere Verdi -spiega il presidente nazionale Cia Dino Scanavino- sono la testimonianza concreta delle evoluzioni dell’agricoltura italiana, che cresce e si rinnova tra due pilastri fondamentali: la difesa di ambiente e paesaggio e la custodia di biodiversità e tradizioni rurali”.

A ritirare il premio tutta la famiglia che gestisce la fattoria: Manuela Baccarelli con i genitori Antonella e Fausto, i 3 ideatori, animatori e tuttofare di questa bella realtà che accoglie i bambini marscianese facendo vivere loro delle giornate in campagna, dove imparano a fare cose vivendo a contatto con la natura.
Nelle motivazioni del premio si legge ” Una straordinaria esperienza all’insegna dell’agricoltura sociale. A pochi chilometri da Marsciano, in provincia di Perugia, nasce in prossimità del Fiume Tevere, la Fattoria didattica “La Badia” dove il bisogno di comunicazione diretta tra agricoltori e cittadini trova equilibrio e raggiunge l’eccellenza.

In fattoria, accanto all’allevamento di animali da cortile e alla coltivazione di cereali e ortaggi, si valorizza l’importanza e il ruolo sociale dell’agricoltura all’interno di un vero e proprio centro
di educazione alimentare a disposizione di scuole, gruppi organizzati e famiglie. Le iniziative sono dedicate in primo luogo ai bambini che, lontano dallo smog e dal traffico delle città, possono qui toccare con mano i prodotti della terra e vivere da protagonisti i tanti laboratori organizzati in azienda. Tra questi: il “percorso riconosciamo gli animali”, il “percorso alla scoperta dei tesori della terra” e i “percorsi sensoriali tra le erbe aromatiche”.

Tutto ciò, fa della Fattoria Didattica “La Badia” una case history imprenditoriale unica nel mondo dell’agricoltura sociale, dove gli elementi alla base del riconoscimento Bandiera Verde Agricoltura, trovano legittima collocazione”.

COMMENTS

DISQUS: 0